lunedì 20 Maggio 2024

SdS: finanziato dal Pnrr il progetto “Stazioni di Posta” per contrastare la povertà estrema

Nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), è stato ammesso a finanziamento dal ministero del lavoro e delle politiche sociali il progetto denominato “Stazioni di posta”, che la Società della Salute della Lunigiana ha elaborato per contrastare il fenomeno della povertà estrema.

Del valore di un milione e 90 mila euro, il progetto prevede l’apertura di un centro servizi con accordo di partnerariato pubblico/privato sociale con enti del terzo settore.

In attesa che sia formalizzata la sottoscrizione della convenzione con il ministero e l’accordo di partenariato, ha presentato manifestazione di interesse per portare avanti il progetto il Circolo Anspi “Mons. G. Sismondo” di Pontremoli, con i seguenti soggetti appartenenti al terzo settore non profit: Conferenza S. Vincenzo Pontremoli, Misericordia Pontremoli, Consultorio familiare Pontremoli, Caritas vicariale Aulla/Fivizzano, Caritas vicariale Villafranca Lunigiana, Caritas vicariale Pontremoli, Agesci gruppo 1 e 2 Pontremoli, Cavalieri del Tau Pontremoli e Gruppo missionario Padre Daniele.

Scendendo nei dettagli del progetto, considerata la conformazione morfologica della Lunigiana, il Centro servizi avrà due sedi: uno nella bassa e l’altro nell’alta Lunigiana.

Le due sedi, integrando i servizi già attivi, garantiranno la presa in carico integrata e l’accompagnamento funzionale allo stato di salute, economico, familiare e lavorativo della persona e delle famiglie in condizioni di grave deprivazione, e l’accompagnamento verso i servizi socio-sanitari degli homeless con problemi sanitari e in grave stato di marginalità, offrendo anche alcuni servizi essenziali a bassa soglia.

All’interno del Centro servizi verrà istituita la cosiddetta “stazione di posta” per sostenere l’accesso alla residenza anagrafica e la reperibilità degli homeless, garantendogli il diritto all’iscrizione anagrafica e la fruizione di servizi essenziali connessi a diritti fondamentali costituzionalmente garantiti, assicurandone la reperibilità per comunicazioni istituzionali, aiutandoli ad accedere a sistemazioni temporanee e offrendo servizi di supporto e accompagnamento all’iscrizione anagrafica.

La progettualità in questione persegue, quindi, i seguenti obiettivi: garantire i Livelli Essenziali delle Prestazioni Sociali (Leps) Centro servizi per il contrasto alla povertà; garantire i Leps accesso alla residenza anagrafica e fermo posta; promuovere l’attivo coinvolgimento delle organizzazioni di volontariato a rafforzamento dei servizi offerti, creando una rete tra ente pubblico e associazioni del territorio che si occupano di povertà per monitorare l’erogazione di servizi e i bisogni; creare capillarità di servizi in un territorio particolarmente vasto e con difficoltà di mobilità; rafforzare il collegamento con i servizi per l’impiego.

All’interno delle due sedi del Centro servizi con annessa “stazione di posta”, lavoreranno operatori per l’ascolto con qualifica professionale (assistente sociale/ counselor/psicologo), opportunamente formati e integrati nella rete delle associazioni proponenti del territorio, i quali collaboreranno con i volontari dei Centri di ascolto delle associazioni e con i servizi socio sanitari della SdS Lunigiana, e uno/due operatori per l’accoglienza, opportunamente formati e integrati nella rete delle associazioni proponenti del territorio.

Saranno previsti servizi essenziali a bassa soglia: servizi di ristorazione, distribuzione di beni essenziali, servizi per l’igiene personale, limitata accoglienza notturna, screening e prima assistenza sanitaria, mediazione culturale, counseling, orientamento al lavoro, consulenza amministrativa e legale, banca del tempo, servizi di mediazione linguistico-culturale, corsi di lingua italiana per stranieri.

Il tutto attraverso l’integrazione di servizi resi dagli enti del terzo settore e dagli enti pubblici e privati.

Gli interventi infrastrutturali verranno realizzati su immobili messi a disposizione dagli enti partner.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
Verified by MonsterInsights