Santo Stefano Magra, ragazzo salvato dai vigili

A volte un tranquillo pomeriggio d’estate può trasformarsi in una situazione molto pericolosa.

Lui ha 14 anni e in una giornata afosa di fine giugno finisce nelle acque del fiume a Santo Stefano Magra. Il refrigerio, la corrente, poi un masso in cui lo stesso ragazzino è rimasto incastrato con una gamba rischiando di rimanere affogato.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno dovuto mettercela tutta per trarre in salvo quella giovane vita. A dare l’allarme è stato un passante che si era accorto di qualcuno che si dibatteva in cerca di aiuto nelle acque della Magra.

Grazie ad un divaricatore idraulico è stato possibile liberare il ragazzino dal masso che lo aveva messo a dura prova. Dopo l’intervento c’è stata la corsa all’ospedale, dove è stato accertato che il giovane ha avuto di certo un brutto spavento ma non era più in pericolo di vita.

Lascia un commento
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!