2 Marzo 2024, sabato
9.5 C
Fivizzano

Sanità pubblica, addio? A Pontremoli un incontro organizzato da Sinistra Italiana

Ad ottobre scorso la Fondazione Gimbe nel presentare il suo rapporto sul Servizio Sanitari
Nazionale ha sottolineato come i principi di universalità, uguaglianza ed equità, fondanti il nostro
sistema sanitario pubblico siano stati traditi. Interminabili tempi di attesa, affollamento dei pronto
soccorso, impossibilità di trovare un medico o un pediatra di famiglia vicino casa, diseguaglianze
regionali e territoriali, aumento della spesa privata e rinuncia alle cure stanno condizionando la vita
quotidiana delle persone, in particolare delle fasce socio-economiche meno abbienti.

Quali sono le scelte che sta facendo il Governo Meloni sulla sanità pubblica ? È vero che ha
aumentato le risorse ? Per quale motivo allora mancano i soldi in Regione Toscana ed è stata
aumentata l’addizionale IRPEF a chi dichiara più di 28 mila euro ? Quali sono le scelte che si
possono fare per difendere la sanità pubblica e quali si stanno, effettivamente, facendo ?

Sinistra Italiana di Massa Carrara organizza per venerdì 12 gennaio alle ore 18 un incontro alle
Stanze del Teatro La Rosa di Pontremoli per riflettere su queste questioni così importanti che hanno
ricadute sulla vita di tutti i cittadini e le cittadine della nostra provincia.

Ne parleranno Patrizia Bernieri, segretaria del sindacato pensionati SPI CGIL di Massa Carrara,
Sebastiano Salaro segretario FILCAMS CGIL, categoria che riunisce i lavoratori dei servizi in
sanità, quali mense, pulizie, CUP ed altri, che sono a rischio taglio con la riorganizzazione della
sanità, Alessandro Volpi, professore dell’Università di Pisa, esperto di questioni economiche e
fiscali, Giovanni Paglia, della direzione nazionale di Sinistra Italiana.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili