26 Febbraio 2024, lunedì
6.2 C
Fivizzano

A Sassalbo venerdì 19 si discute di Green community e servizi ecosistemici

Si discute di green community, con i piani di sviluppo sostenibile messi in atto a livello locale da piccole comunità con una serie di obiettivi, e di servizi ecosistemici, cioè dei valori che generano le foreste (dallo stoccaggio di carbonio alla tutela dei suoli, dagli habitat ai valori ludici, dal sostegno agli impollinatori alla tutela dell’acqua….) e che sono oggi monetizzabili grazie all’acquisto dei crediti di sostenibilità di foreste certificate nel Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano. Di questo e anche di gestione sostenibile e responsabile del patrimonio forestale si discute a Sassalbo, presso la sede dell’ente Parco venerdì 19 gennaio, con l’incontro tra esperti e rivolta ad aziende, associazioni, usi civici, operatori e pubblico.

Il convegno avrà inizio a alle 10 con i saluti istituzionali con di Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale Appennino tosco-emiliano e Gianluigi Giannetti, presidente Unione di Comuni Montana Lunigiana. 
Quindi Sara Tedeschi presenterà il progetto Green Community Lunigiana, cui seguiranno gli interventi a cura del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali (DAGRI).
Tra i temi trattati: ‘Selvicoltura di precisione e nuove tecnologie per la gestione forestale sostenibile’ con Gherardo Chirici; quindi ‘Pianificazione forestale e piani forestali di indirizzo territoriale’, a cura di Davide Travaglini; Francesca Giannetti illustrerà gli ‘Indicatori di Gestione Forestale Sostenibile’. 

Di ‘Stime spazialmente esplicite di volume e biomassa nelle foreste della Lunigiana e mappatura dei disturbi forestali con dati satellitari telerilevati’ dialogherà Giovanni D’Amico, mentre Francesca Giannetti illustrerà i ‘Sistemi di supporto alle decisioni per una pianificazione forestale sostenibile e progetti Europei a supporto dell’innovazione nel settore forestale’.
Alle 12, a cura del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano saranno presentati i risultati dell’anno 2023 del ‘Gruppo di certificazione di Gestione Forestale Sostenibile/Responsabile Appennino Tosco-Emiliano’.

Alle 12:45, poi, Flavio Pomelli CSI S.p.A. parlerà del ruolo dell’organismo CSI S.p.A. nel percorso di certificazione e consegna dei certificati. 
Nel pomeriggio, alle 14:45 dimostrazione di volo con tecnologia Lidar Scanner e alle 15:45 i lavori si concluderanno con il workshop: selvicoltura di precisione e nuove tecnologie per la gestione forestale sostenibile.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili