26 Febbraio 2024, lunedì
6.2 C
Fivizzano

"Offese omofobe a 4 ragazzi da parte di un consigliere della Lega di Massa": il gruppo consigliare Lega Massa smentisce l'accaduto

Riceviamo e pubblichiamo:
“Smentiamo nella maniera più assoluta ciò che è stato dichiarato su un quotidiano locale online: una fakenews nella quale si riportava che un  giovane consigliere della Lega di Massa avrebbe offeso per ben 2 volte, in circostanze diverse, quattro ragazzi omosessuali in un bar del centro cittadino. Per prima cosa a denunciare il fatto nell’articolo in oggetto risulta essere il rappresentante di un fantomatico “gruppo d’ascolto Gay Chiana” di cui non ci è chiara l’esistenza: nel caso esistesse, cogliamo l’occasione di invitarlo da noi per raccontarci cosa sia davvero accaduto.
In secondo luogo abbiamo trovato la stessa notizia riportata in un altro articolo in cui si narrava di un consigliere della Lega, non più di Massa ma di Carrara, rendendo il fatto non tanto approssimativo, ma del tutto falso: è risaputo che a Carrara la Lega non ha alcun consigliere comunale.
La falsità della notizia inoltre è testimoniata dal fatto che La Lega di Massa, non più tardi di lunedì scorso, tramite il consigliere comunale Frugoli, ha stigmatizzato e condannato l’episodio di violenza e omofobia successo lo scorso sabato nel centro città e ha votato convintamente in Consiglio una risoluzione che condanna l’omofobia e gli atti di bullismo e di violenza in genere.
È dunque evidente che questa notizia sia stata volutamente creata a regola d’arte da qualcuno che vuole gettarci addosso fango e discredito: noi andiamo avanti forti del nostro quotidiano impegno per la città.
Concludiamo constatando con dispiacere l’esistenza di testate giornalistiche, seppur piccole, che non approfondiscono le fonti prima di pubblicare notizie del tutto infondate”.
Gruppo Consiliare
Lega Massa.

News feed
Notizie simili