mercoledì 29 Maggio 2024

Monterosso, tenta un furto e aggradisce un carabiniere: 33enne arrestato

Martedì i carabinieri di Monterosso hanno arrestato, per violenza e lesioni a pubblico ufficiale, un 33enne cittadino marocchino. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per una serie di precedenti contro la persona e contro il patrimonio, è stato sorpreso da alcuni bagnanti mentre tentava di rubare all’interno di uno stabilimento balneare di Monterosso.

I turisti e il personale del bagno hanno immediatamente chiamato un carabiniere, da anni in servizio nel paese, che si trovava nello stesso arenile, libero dal servizio. Il militare è immediatamente intervenuto e si è qualificato, ma il 33enne ha inizialmente tentato di mettergli le mani al collo, dopodiché lo ha aggredito a morsi, dapprima mordendolo al petto e poi al braccio. Il carabiniere è però riuscito a bloccare l’aggressore, tenendolo immobilizzato fino all’arrivo dei colleghi, che lo hanno dichiarato in arresto. Dopo aver trascorso la notte in caserma in camera di sicurezza, il cittadino straniero è comparso ieri mattina in Tribunale a La Spezia, dove è stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione.

Il carabiniere se l’è cavata con una prognosi di dieci giorni per le conseguenze dei morsi, oltre a una serie di accertamenti medici connessi al rischio di malattie trasmissibili.

Articoli Simili

Verified by MonsterInsights