2 Marzo 2024, sabato
9.5 C
Fivizzano

Massa: due arresti in flagranza di reato nello scorso fine settimana

Intenso week end di fine estate quello appena passato per i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia dei carabinieri di Massa, che oltre ad essere impegnati nei servizi di controllo del territorio e nel soddisfare tutte le richieste che pervengono al 112 da parte dei cittadini, svolgono una quotidiana azione di contrasto alla microcriminalità. Due gli arresti in flagranza di reato negli ultimi giorni.
Nel primo caso è stata assicurata alla giustizia l’autrice di una serie di furti che, insieme a una complice minorenne, era riuscita ad impossessarsi di 918,27 euro di merce esposta negli scaffali del Supermercato Esselunga di viale Roma a Massa. Le due donne, dopo aver nascosto una serie di mercanzie – cancelleria, oggetti di profumeria, trucchi ed altro – all’ interno degli zaini, raggiunte le uscite di sicurezza, si sono date alla fuga. Poco dopo, però, sono state intercettate grazie all’azione congiunta della sicurezza del supermercato e dai carabinieri, nel frattempo avvisati. Una delle donne, 21 anni di Montignoso, è stata dichiarata in arresto per il reato di furto con destrezza. La minorenne è stata invece denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Genova.
Il gip del Tribunale di Massa, Ermanno De Mattia, ha convalidato l’arresto e disposto nei confronti della donna la misura cautelare degli arresti domiciliari fino al 18 novembre prossimo, quando dovrà comparire all’udienza dibattimentale.
La merce sottratta dalle due è stata invece recuperata e restituita alla direzione del supermercato.
Il secondo arresto ha riguardato un noto pregiudicato della zona che era sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Nel mese di luglio era stato già fermato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e doveva quindi rimanere presso la propria abitazione.
L’uomo ha pensato invece di poter uscire indisturbato di casa ma i carabinieri, che stanno svolgendo un’azione di controllo particolarmente intensa ed efficace nei confronti delle persone sottoposte a misure detentive, lo hanno sorpreso all’esterno dell’abitazione insieme ad una donna. I due, particolarmente agitati dal controllo, sono stati trovati in possesso di alcune dosi di droga di vario tipo. L’uomo, 53 anni di Massa, è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari. Anche in questo caso il gip del Tribunale di Massa ha convalidato l’arresto ed ha disposto nei confronti dell’indagato una nuova ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, fissando il giudizio per il 18 novembre prossimo.
Sia l’arrestato che la donna sono stati anche segnalati alla Prefettura come consumatori di stupefacenti, situazione questa per la quale sarà poi il Prefetto di Massa a stabilire le relative sanzioni.

Leggi anche:
https://ecodellalunigiana.it/2019/07/15/la-polizia-di-stato-trae-in-arresto-4-persone-e-sequestra-4-chili-di-eroina-e-cocaina/

News feed
Notizie simili