Lettera aperta della dirigente scolastica Lucia Baracchini alle famiglie e ai ragazzi che dovranno iscriversi

«La dignità del lavoro viene dai primi passi, dalla nascita della formazione che riguarda la Persona nel suo complesso, dalla capacità del Singolo di sapersi muovere e attivare, di saper guardare e decidere, di sapersi sentire Cittadino propositivo. La dignità della Persona è il punto di partenza ma anche di arrivo».
È una lettera aperta quella del Dirigente Scolastico dell’IS Pacinotti Belmesseri Lucia Baracchini, diretta alle famiglie e ai ragazzi che si trovano a dover decidere quale strada percorrere dopo le Scuole secondarie di Primo grado. Un’ampia riflessione su come è cambiato il modo di intendere la scuola e sull’importanza di una scelta consapevole, dettata non dalla comodità logistica, non dalla logica di gruppo, ma dal desiderio di entrare in possesso di competenze spendibili nell’ambito lavorativo una volta usciti dalla realtà scolastica. «L’IS Pacinotti Belmesseri – ha spiegato la Dirigente Baracchini -, che oggi racchiude l’intera offerta professionale e tecnica della Lunigiana, vuole enfatizzare l’importanza delle scelte fatte all’insegna della più recente ricerca e della analisi dei bisogni delle nuove generazioni, che diventano opportunità formativa per chiunque stia pensando ad un domani, con l’idea di rimanere e costruire la propria vita proprio in Lunigiana». L’obiettivo, secondo le parole della Professoressa, deve essere quello di fornire tutte quelle competenze, spendibili nell’immediato, che potranno permettere di optare per il mondo del lavoro o per quello universitario: possibilità queste, entrambe percorribili una volta terminati gli Istituti tecnici così come quelli professionali.
«L’importanza della conoscenza di possibili professionalità richieste nel nostro territorio è garanzia di occupazione e di esperienza – ha continuato Lucia Baracchini -. Mio personale auspicio è che ogni singolo studente possa guardare alla propria preparazione e formazione in un’ottica di combinazione di opportunità: l’entrata nel mondo del lavoro (specie se necessaria per il sostentamento proprio e della propria famiglia), unita alla contemporanea prosecuzione della propria formazione, anche attraverso le tante opportunità delle università, così come la frequenza di corsi post diploma, quali corsi ITS, ancora troppo poco conosciuti nella loro grande possibilità di traghettare i giovani verso livelli più richiesti di competenze». Non solo. I corsi tecnici e professionali infatti, e sono davvero in pochi a conoscere questa opportunità, offrono ai giovani anche la possibilità di acquisire titoli spendibili anche nel mondo della scuola, come docenti tecnico – pratici, assistenti tecnici ecc., senza dimenticare il diretto collegamento con alcune delle professioni più richieste sul territorio: da attività ricettive e produttive, al mondo del turismo, ad attività legate ai prodotti locali, la cura di persone fragili, la gestione di rischi idrogeologici, fino a tutte le possibilità del mondo dell’informatica.
«La difficoltà di leggere il proprio futuro in chiave lavorativa sta mettendo in grosse difficoltà la sopravvivenza dell’intero territorio – ha spiegato il Dirigente dell’IS Pacinotti Belmesseri -. L’invito è per le famiglie che sono chiamate a supportare i propri figli nella definizione del loro progetto di vita: che siano anche loro a valutare e suggerire con attenzione le ipotesi di sviluppo che i singoli corsi determinano».
Gratificazione, soddisfazione, serenità ed equilibrio dovranno essere i punti cardine alla base della scelta che non dovrà mirare al mero ottenimento di un pezzo di carta, ma all’apprendimento del sapere camminare sulle proprie gambe dando giusto appagamento alle proprie ambizioni, passioni, desideri e fornendo quindi lo studente di una resilienza adatta a fronteggiare eventuali cadute o “fallimenti”. Questo è il desiderio/vision dell’Istituto Pacinotti Belmesseri che oggi si presenta come il “change maker” della nostra comunità Lunigiana.
«Il processo del cambiamento è in atto – ha concluso Lucia Baracchini -. Noi siamo Lunigiana. Oggi, ma ancora di più Domani. La formazione continua e l’imparare ad imparare sono il solo e grande dono che possiamo pensare per i nostri giovani».
La lettera integrale del Dirigente Scolastico Lucia Baracchini è disponibile sul sito internet dell’Istituto Scolastico Pacinotti Belmesseri.

Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!