sabato, 25 Marzo, 2023

La Lunigiana a “Vita all'Aria Aperta” 2019

Dal 1 al 3 Febbraio presso “IMM/ CarraraFiere” di Marina di Carrara si è tenuta la terza edizione di “Vita all’Aria Aperta”, la rassegna dedicata al turismo outdoor e alle vacanze en plein air, nata dall’unione fra Tour.it e TOURismo in Libertà. La novità principale di questa edizione è stata lo spazio dedicato al marketing territoriale con approfondimenti e workshop su i percorsi turistici, i cammini e i territori.
E’ stata la giusta occasione per presentare il neonato ambito turistico “Lunigiana”, frutto della proficua collaborazione fra gli enti pubblici, Regione Toscana e Unione dei Comuni, e i portatori di interesse nel settore, Associazione Operatori Turistici della Lunigiana in primis. All’interno della manifestazione era presente uno stand di 40 mq dove sono state presentate le attrattive, le proposte di itinerari e eventi su tutto il territorio, attraverso materiale informativo, mappe e proiezione di video promozionali messi a disposizione dai Comuni e dalle Associazioni Farfalle in cammino e Altereco.
L’offerta turistica della Lunigiana è stata protagonista  di una presentazione dedicata che si è svolta domenica alle ore 11.45 nell’Agorà della fiera, di fronte ad un pubblico composta da numerosi operatori della Lunigiana, visitatori interessati e anche da alcuni sindaci.
“Finalmente abbiamo avuto la possibilità di presentare la Lunigiana come territorio unito- commenta Carletto Marconi, assessore al turismo dell’Unione di Comuni , il neonato ambito turistico sarà un’opportunità per presentare il nostro territorio nel suo complesso , ringrazio Giovanna Zurlo, presidente dell’Associazione Operatori Turistici- per il prezioso contributo e per la disponibilità dimostrata oltre che per aver messo a disposizione dell’ente la professionalità che da anni contraddistingue chi materialmente lavora e opera tutti i giorni nel settore. Credo che partendo dal coinvolgimento degli addetti ai lavori si possano costruire sinergie significative nella convinzione che le iniziative istituzionali siano sempre più “partecipate “ dai cittadini”.
“Crediamo che l’ambito turistico sia la formula ideale per valorizzare l’ intera Lunigiana” aggiunge Giovanna Zurlo, Presidente dell’associazione AOTL, e l’Associazione che presiedo, oltre ad essersi fatta promotore di questa richiesta è pronta a collaborare e ad offrire le proprie esperienze e professionalità, oltre a importanti strumenti quali il nostro sito VisitLunigiana.it che vuole essere il punto di riferimento per il turista che sceglie la nostra terra. La partecipazione congiunta a questo importante evento è il punto di partenza per una nuova realtà che vuole puntare sul turismo!”

News feed

Giannetti eletto nuovo presidente dell’Unione dei Comuni

Si sono tenute nella serata di ieri le elezioni del nuovo presidente dell'Unione di Comuni Montana Lunigiana. Con 8 preferenze su 13, la carica...

Gli studenti dell’Istituto Pacinotti Belmesseri in visita alle cantine Masi nel Valpolicella

Esperienza davvero unica quella degli studenti del Pacinotti Belmesseri in visita, nella giornata di mercoledi 22 marzo, ad una delle realtà più importanti nel settore vinicolo italiano: le cantine Masi nel Valpolicella.L’imponenza della struttura organizzativa la qualità nella ricerca scientifica e nella produzione di ogni singola etichetta il desiderio vivo e marcato di mantenere costantemente l’attenzione del cliente sulla necessità...

Juniores regionale, posticipo di martedì: cade la Pontremolese

Pontremolese-Camaiore 2-3Pontremolese : Pagani, fFerrari, Tavaroni, Buccella,Razzini, Agolli, Carli, Gaddari, Parmigiani, Simonelli, carperntieri( a disp. Mrazzoli, Antolini, Bortolasi, Confetti, Domenichelli, Mascia, Arrighi) All. LazzeriniCamaiore...

Domenica a Barbarasco l’inaugurazione del Largo Rita Levi Montalcini

Si terrà domenica 26 marzo alle ore 11, a Barbarasco in via Europa, l'inaugurazione di una nuova area urbana che sarà intitolata a Rita...

A Terrarossa nasce l’Oasi della felicità

Una bella novità: un nuovo centro di aggregazione culturale a Terrarossa nel comune di Licciana Nardi non c’era e l’amministrazione ha pensato di crearlo...