lunedì 24 Giugno 2024

Controlli sui cantieri: 21 segnalazioni e 25.307 euro di multe

Nell’ambito della prevenzione degli infortuni sul lavoro e del contrasto agli illeciti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, i carabinieri stanno svolgendo ormai da tempo una campagna di controlli in tutto il territorio della provincia di Massa Carrara, dalla fascia costiera alla Lunigiana.

Nel mese di novembre 2022, i reparti del comando provinciale, in collaborazione con il nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Massa Carrara, hanno svolto servizi volti alla verifica del rispetto della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e della normativa giuslavoristica nel settore edile.

Ispezionati 8 cantieri edili situati nelle zone di Massa, Carrara e Lunigiana, dove sono state sottoposte a controllo sia le maestranze che le attrezzature di 12 imprese.

Dai controlli sono emerse numerose violazioni in materia di sicurezza concernenti irregolarità nella realizzazione dei ponteggi per i lavori in quota, irregolare montaggio e utilizzo di argani elettrici, impianti elettrici di cantiere non sicuri, mancanza di idonei sistemi di protezione contro le cadute dall’alto per i lavori sul tetto o in quota e, infine, mancata verifica sanitaria periodica dei dipendenti.

Sono stati complessivamente segnalati all’autorità giudiziaria i datori di lavoro per le 21 violazioni rilevate nei cantieri, con ammende pari a corrispondenti 25.307 euro complessivi.

I risultati sono stati resi possibili grazie alla capillare e puntuale conoscenza della realtà territoriale delle stazioni dell’Arma che monitorano quotidianamente il territorio unito al competente supporto specialistico da parte dei militari del nucleo ispettorato del lavoro di Massa Carrara per i sopralluoghi in cantiere.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi mesi nell’ottica di dare un contributo sempre più significativo alla prevenzione delle morti bianche e per stimolare il rispetto delle normative di settore per rendere il lavoro più sicuro nella nostra provincia.

Articoli Simili