giovedì 18 Luglio 2024

In Toscana gli stupefacenti comprati su Telegram

La Guardia di Finanza di Grosseto ha scoperto un canale Telegram attivo a Follonica che vendeva droghe come LSD, metanfetamine, cocaina, hashish, marijuana ed ecstasy, oltre a pistole semiautomatiche, munizioni e silenziatori. Il canale, attivo dal luglio scorso, contava oltre 2.700 iscritti e operava 24 ore su 24, sette giorni su sette, promettendo consegne in tutta Italia e a Follonica entro 25 minuti dall’ordine.

I pagamenti dovevano essere effettuati tramite criptovalute o carte da gioco per garantire l’anonimato e ridurre la tracciabilità delle transazioni. La scoperta è stata fatta dai militari della compagnia di Follonica, che hanno individuato questo mercato online dell’illegalità durante un controllo economico del territorio, incluso il web. Il canale permetteva di consultare un vasto catalogo virtuale con prezzi, immagini e video dimostrativi dei prodotti. Lo store digitale pubblicizzava promozioni temporanee e forniva aggiornamenti continui sulla disponibilità della merce.

Dopo le indagini, che includevano attività di pedinamento tecnologico, il canale è stato sequestrato su ordine del Gip di Grosseto. La Guardia di Finanza sottolinea come sempre più spesso i criminali utilizzino piattaforme informatiche, credendo erroneamente di agire senza lasciare traccia. L’azione delle Fiamme Gialle mira a contrastare questi fenomeni, particolarmente pericolosi per i giovani, che con un comune smartphone possono accedere facilmente a contenuti dannosi presenti in rete.

Articoli Simili