lunedì 26 Settembre 2022

Gli auguri dei ragazzi del corso turismo del Pacinotti Belmesseri a Pontremoli

Domenica 19 dicembre 2021, una fredda domenica prenatalizia che si è riscaldata con gli auguri di buone feste molto originali che gli alunni delle classi terze e quarte del corso Turismo dell’IS ‘Pacinotti-Belmesseri’ di Pontremoli hanno voluto fare alle famiglie e ai docenti, scegliendo la splendida scenografia settecentesca dell’Oratorio di Nostra Donna.

Hanno così rotto il ghiaccio cimentandosi nella loro prima esperienza come guide turistiche in quella che possiamo considerare la puntata zero di un programma di studio e visite su percorsi tematici legati al territorio lunigianese e che fanno parte dell’ alternanza Scuola lavoro; esperienza ancora piu’ significativa visto il pesante periodo pandemico che ha limitato le importanti esperienze: il progetto “FAI…facendo” è un contenitore specifico del Corso TURISMO, che coinvolge i ragazzi in attività di studio e conoscenza del territorio al fine di proporre visite di siti di particolare interesse (storici, religiosi, architettonici) o eventi su tematiche di interesse storico, culturale, enogastronomico, religioso, peculiari del nostro territorio.

L’obiettivo è quello dì sviluppare competenze professionali specifiche del Corso ma, anche attraverso collaborazioni con enti esterni, valorizzare e promuovere il territorio. Come suggerisce il titolo del progetto, le modalità operative sono quelle del learning by doing, imparare facendo, provando anche a creare e proporre reali attività esperienzali. I ragazzi hanno infatti unito alla visita dello splendido oratorio barocco dedicato alla Madonna, gentilmente concesso dal parroco don Pietro Pratolongo, la recitazione dell’Ave Maria di Renato Zero, con il contributo anche di uno studente del corso Sistemi Informativi Aziendali, creando un’esperienza suggestiva, e simbolicamente portando in un luogo antico parole e melodie moderne.

Il percorso nel Settecento è continuato poi con una breve visita al vicino Palazzo Petrucci, che porta ancora i segni di quel periodo felice e ricco che caratterizzò la città di Pontremoli nel XVIII secolo, al centro di commerci ed eventi storici e culturali importanti.
Un pomeriggio diverso, un modo di fare scuola ed essere insieme fuori dalla scuola, sul territorio: i docenti che hanno preparato e seguito i ragazzi ringraziano, insieme alla Dirigente Scolastica, Alice, Aurora, Aurora, Camilla, Chiara, Elisa, Gianmarco, Giulia, Manuel, Patrick, Rachele.

Ultime notizie

Sorpreso a rubare sul lungomare di Lerici, arrestato dai Carabinieri

Ieri pomeriggio, sul Lungomare di Lerici, un cittadino di origine marocchine, pluripregiudicato, è stato tratto in arresto per il reato di furto aggravato. L’uomo, in compagnia...

Lavori sulla linea ferroviaria La Spezia – Parma

Sono in programma, dalle ore 23.30 di venerdì 23 alle 4.40 di lunedì 26, lavori di manutenzione sulla linea Pontremolese La Spezia – Parma...

Condannato a 7 anni di reclusione, arrestato ad Ameglia dalla Polizia

È stato tratto in arresto in esecuzione di un ordine che dispone la carcerazione emesso ieri dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte...
it_ITItalian