domenica, Maggio 29, 2022
spot_img
HomeSportCalcioFosdinovo calcio, Mister Lombardi...

Fosdinovo calcio, Mister Lombardi “ Squadra giovane in prospettiva, la pandemia con noi è stata pesante”

spot_img

Prosegue il nostro “focus” sulle squadre partecipanti al campionato di terza categoria, siamo in terra di Lunigiana a Fosdinovo dove la locale squadra da diversi campionati partecipa costantemente al torneo di terza categoria.

Il club bianco rosso sotto la accurata regia del “factotum” Matteo Baldoni nella corrente stagione non sta attraversando un buon periodo, i “castellani” sono in fondo alla classifica del girone, con i soli tre punti conquistati, quelli nello scontro diretto per lasciare l’ultima posizione contro i versiliesi del Marina di Pietrasanta. Match che si era messo in salita, nella prima frazione poi ribaltata nel finale dal team di mister Lombardi.

Il Fosdinovo dovrà pure recuperare la gara interna contro la rivelazione del girone quale Master Marina di Massa, se non ci saranno ulteriori complicazioni la partita valida per la 9^a giornata di andata è stata fissata per sabato 5 febbraio prossimo. Per quanto riguarda la data per la ripartenza dell’avvincente campionato è prevista come da ultimo comunicato ufficiale della Lega territoriale per il weekend del 12-13 febbraio prossimo con le gare che erano in programma nel fine settimana del 8-9 gennaio scorso.

I lunigianesi saranno di scena in casa della capolista del girone Attuoni Avenza per un delicato ed insidioso match. In casa dei lunigianesi il nuovo tecnico ex di Castelnuovo Magra, Magra Azzurri e Bolanese per citarne alcune, Stefano Lombardi in merito al secondo mini lockdown analizza i primi mesi alla guida del “suo” nuovo club: “Bene, cosa posso dire Sicuramente sono molto felice di aver ricominciato ad allenare una squadra senior, visto che da qualche tempo mi divertivo con i bambini nel settore giovanile soprattutto scolastico. Qui a Fosdinovo abbiamo iniziato un po’ in sordina, con qualche difficoltà iniziali nel trovare calciatori, cominciando per questo molto tardi il periodo della preparazione, in seguito però siamo riusciti a creare con l’apporto principale del presidente, Matteo Baldoni e del diesse (giocatore) Matteo Bartoletti, un bel gruppo di ragazzi giovani, con la prospettiva di formare una buona squadra per il futuro. Ora stiamo trovando sicuramente difficoltà dovute soprattutto all’inesperienza ed al livello abbastanza elevato del campionato malgrado sia una terza categoria, che la regione Toscana con le sue delegazioni riesce ad organizzare, nello specifico la nostra di Massa Carrara. Sono convinto che nel proseguimento del campionato(se ci sarà) ci saranno sicuramente dei miglioramenti. Lo stop era dovuto, la pandemia  ha colpito anche noi in maniera pesante, siamo usciti dall’ultima partita quasi un mese fa con circa 10 ragazzi contagiati su 20,caos, sarà dura riprendere speriamo che la lega dia un po’ più di tempo alle società per riorganizzarsi, il tempo a disposizione di sicuro c’è, l’importante salvaguardare prima di tutto la salute di tutti”.

Ultime notizie

Bilancio positivo per la quarta edizione di Un Borgo da sfogliare

Quindici appuntamenti. Oltre cinquecento studenti di tutte le età coinvolti. Undici autori. Scuole di ogni ordine e grado in arrivo dal territorio e anche...

La Spezia, condanne definitive per violenza sessuale

Condannati in primo grado nel 2020 dal G.U.P. presso il Tribunale di La Spezia con sentenza confermata in Appello l’anno successivo, due spezzini e...

Upvivium: torna dopo la pandemia il contest enogastronomico a km 0 delle Riserve di Biosfera

I ristoratori e i produttori agricoli della Riserva di Biosfera dell'Appennino tosco-emiliano in gara con altre sei are Mab Unesco di sei regioni e...

Leggi anche

it_ITItalian