Forza Italia Fivizzano: “chiediamo la realizzazione della direttissima per Aulla e della strada per il mare”

Fivizzano ha una storia caratterizzata da sviluppo economico, da una forte economia di scambio, da un fiorente artigianato, da una consistente e varia produzione agraria e da un sistema viario ben sviluppato rispetto ai mezzi di trasporto di allora. Basti pensare ai collegamenti dalle vallate e dalla Pianura Padana alle coste, come pure alla Garfagnana e alla lucchesia. Questo sistema viario è ciò che manca alla città di Fivizzano nella realtà odierna, ossia strade adeguate alle esigenze attuali che garantiscano scorrevolezza, facilità di percorso, rapidità e sicurezza”. Così Vittorio Marini, Coordinatore comunale di Forza Italia Fivizzano e Patrizio Ferri, suo Vice, introducono l’azione politica che porterà queste proposte dal territorio al Comune e al Consiglio regionale della Toscana.

“L’unica strada di rilevanza nazionale, la SS63, che collega a sud con Aulla e, oltre il Passo del Cerreto, con la Valle Padana, ha subito un unico ammodernamento negli anni ’30 del secolo scorso, con un nuovo tracciato che evita l’attraversamento dei Borghi di Soliera, Moncigoli e Posara. Tale variante, nella tratta Cormezzano-Fivizzano di km 4800, è un susseguirsi di curve (40 curve, una ogni 120 mt) e divieti di sorpasso e, la possibilità di superare un automezzo che proceda a bassa velocità è limitata a pochissimi e brevi tratti rettilinei. In molte altre località , sempre in tema viario, la situazione non è complessa e tortuosa, come nel borgo di Gragnola, in cui il transito dei mezzi avviene all’interno del paese, o come il caso della strada provinciale che collega Monzone a Carrara, ripetutamente chiusa per frane e lavori in corso”.

“Aspettiamo da mesi – affermano gli esponenti locali di Forza Italia – ma dal PD locale e regionale non ne arrivano. Tali carenze e inadeguatezze strutturali causano necessariamente crescenti fenomeni di marginalità, isolamento, spopolamento, mancanza di lavoro e servizi essenziali (scuola e sanità) fortemente ridimensionati. Per questo Forza Italia chiede sia al Sindaco Gianluigi Giannetti, sia al Presidente Eugenio Giani di adoperarsi per la realizzazione di un progetto auspicato da decenni, che ha avuto momenti di studio, approfondimento e concreta volontà di realizzazione, ma che non ha ancora trovato l’occasione per una piena concordanza politica e finanziaria compiuta.

La ‘direttissima Fivizzano-Aulla’ (attuale tracciato SS63), consentirebbe la realizzazione di un nuovo crocevia verso la vallata del Bardine con proiezione verso la costa. Si tratterebbe di un nuovo percorso molto più lineare, scorrevole e sicuro che da Gassano (località Pian di Sotto), raggiunge l’Aurelia in località Baudone (la cosiddetta ‘Fivizzano-Mare’). Per questo abbiamo avviato un dialogo con il Sindaco, dal quale attendiamo risposte e con il Presidente Giani, al quale Forza Italia ha presentato una mozione per realizzare queste opere. Si può discutere sia delle modalità, sia dei tempi, ma non della necessità”.

Lascia un commento
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!