giovedì 23 Maggio 2024

Continuano gli scontri fra Israele e Hamas: nella notte raid aerei su Gaza

Rimane alta la tensione fra Israele ed Hamas, dopo che ieri sera, Israele ha compiuto una serie di raid aerei contro obiettivi di Hamas a sud di Gaza in risposta ad un razzo partito dalla Striscia e arrivato a sud di Israele, verso il Consiglio regionale di Eshkol. Nella notte, fa sapere l’esercito, gli attacchi sono continuati, diversi razzi, intercettati dai sistemi di difesa israeliani, sono partiti dal territorio palestinese verso la città di Ashkelon. L’aviazione israeliana ha colpito un campo di addestramento militare di Hamas a Rafah, a sud di Gaza, nessuna notizia di vittime.
Gli attacchi sarebbero cominciati dopo che il primo ministro israeliamo Benyamin Netanyahu ha dato istruzione al Capo di stato maggiore generale Aviv Cochavi di ordinare a nuove unità di mettersi immediatamente a disposizione del Comando regionale meridionale, ossia di dislocarsi in prossimità della Striscia di Gaza; dichiarando in questo modo di essere pronto a nuove azioni militari.
Hamas, Jihad islamica e altri gruppi palestinesi dichiarano che “il razzo che ha colpito Ashkelon è opera di un individuo e che le fazioni sono impegnate alla calma”, allo stesso modo di Israele.
L’agenzia ufficiale palestinese Wafa rende nota la notizia di una vittima palestinese, il paramedico 17enne Sajid Mezher, ucciso dalle forze israeliane nell’alba di questa mattina presso il campo di Dheisheh vicino a Betlemme, in Cisgiordania. Altre tre persone sono rimaste ferite negli scontri.

Verified by MonsterInsights