Carabinieri: dopo 2 anni lascia il suo incarico il Capitano Andrea Quattrocchi

Ha terminato sabato scorso il suo servizio a Pontremoli il Capitano Andrea Quattrocchi, che dopo 2 anni lascia il Comando della locale Compagnia dei Carabinieri.

L’Ufficiale era giunto in Lunigiana nell’agosto del 2017 ed ora andrà a ricoprire l’importante incarico di Comandante della Compagnia Carabinieri di Monreale, nei pressi di Palermo.

Nel corso del servizio prestato a Pontremoli ha condotto e coordinato numerose operazioni di polizia giudiziaria nel corso delle quali sono state arrestate 74 persone e deferite all’autorità giudiziaria 969, principalmente per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti. In particolare, meritano di essere ricordate alcune operazioni, come quella che nell’aprile dello scorso anno ad Aulla portò all’arresto da parte dei Carabinieri di quella Stazione di 3 persone per spaccio di stupefacenti ed al sequestro di 800 grammi di eroina e 50 di cocaina, oltre che al sequestro di oltre 16.000 euro in contanti e di una pistola con la matricola abrasa; oppure quella avvenuta un mese dopo quando, al termine di una brillante attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Pontremoli avevano arrestato 2 persone di etnia Sinti che avevano perpetrato una serie di furti ai danni di numerosi esercizi commerciali della provincia. Ma l’indagine probabilmente più qualificante portata a termine dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile è stata quella culminata, nel maggio di quest’anno, con la cattura di un pericoloso malvivente che nel luglio 2018, a Tresana, aveva tentato di effettuare un furto ai danni di un bancomat facendolo saltare con dell’esplosivo senza tuttavia riuscire nell’intento.

Numerose inoltre le operazioni di assistenza alla popolazione svolte dai Carabinieri della Compagnia di Pontremoli in occasione dei violenti nubifragi avvenuti in particolar modo nel 2018; grazie al prezioso contributo del Capitano Quattrocchi e dei Carabinieri di Pontremoli, in concorso con tutte le altre istituzioni e forze di polizia presenti sul territorio, numerose persone in difficoltà sono state soccorse ed aiutate. È proprio con i cittadini di Pontremoli e della Lunigiana che Quattrocchi ha creato un particolare rapporto di vicinanza, alimentato con la sentita partecipazione ai maggiori eventi e con la sua assidua presenza tra le cosiddette fasce deboli della stessa. Numerosissimi ad esempio gli incontri con gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado (in occasione di numerose ed apprezzate conferenze sui temi di particolare importanza come il bullismo e la violenza di genere, la droga e l’alcol,) o con gli anziani, ai quali ha dedicato numerose occasioni per affrontare con loro il grave ed attuale tema delle truffe, fornendo preziosi consigli al riguardo.

Al Capitano Quattrocchi i migliori auguri di buona fortuna per il suo nuovo prestigioso incarico!

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!