giovedì 30 Maggio 2024

Asl fa il punto sulla situazione dei presidi sanitari a Fosdinovo

L’Azienda USL Toscana nord ovest fa il punto sui servizi che interessano la popolazione di Fosdinovo. La Società della salute della Lunigiana e l’Amministrazione comunale di Fosdinovo hanno pubblicamente incontrato, nel luglio scorso, i rappresentanti della comunità. Durante l’iniziativa sono state concordate la collocazione dei servizi e la rimodulazione degli orari di attività del distretto di Fosdinovo e del nuovo distretto di Caniparola.

Negli ultimi due anni, il presidio sanitario di Fosdinovo, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, è stato ristrutturato, è stato dotato di un ascensore per consentire l’accesso ai disabili e, al suo interno, i cittadini possono trovare il punto prelievi, lo sportello Cup, l’ambulatorio oculistico e gli ambulatori di due medici di famiglia. Inoltre, anche a seguito del confronto con i cittadini avvenuto a luglio, il presidio è stato dotato di Pos per facilitare i pagamenti agli utenti.

Da due anni, inoltre, nel territorio di Fosdinovo è stato aperto, grazie agli spazi messi a disposizione dal comune, il nuovo presidio sanitario di Caniparola, una struttura all’avanguardia, che rappresenta un punto di riferimento fondamentale per tutti i cittadini. Qui sono stati aperti quattro ambulatori, un ambulatorio destinato ai prelievi e un locale per il Cup. Un intervento che ha impegnato l’Asl per circa 150.000 euro.

Per quanto riguarda, poi, il pensionamento di un medico di famiglia a Fosdinovo, risulta che ci sono ancora circa 350 persone che devono effettuare la scelta del nuovo medico su circa 2mila posti a disposizione, scelte garantite dalla presenza di altri due medici di famiglia.

Articoli Simili

Verified by MonsterInsights