sabato, 9 Dicembre, 2023

Ecstasy, ketamina e hashish, arrestato giovane a La Spezia

Prosegue l’intensificazione dei servizi di prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura della Spezia, che nel corso nella serata di ieri 21 giugno hanno visto impegnate le pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in una mirata attività di contrasto allo spaccio ed al consumo delle sostanze stupefacenti.

Nello specifico, a seguito di alcune segnalazioni pervenute dalla cittadinanza, gli agenti hanno eseguito un controllo dedicato all’area della stazione ferroviaria ed alle vie ad essa limitrofe, nel corso del quale hanno provveduto ad identificare un soggetto che appariva sospetto.

L’uomo in questione, già conosciuto agli operatori per violazione sulle norme inerenti gli stupefacenti, durante l’accertamento assumeva un atteggiamento ingiustificatamente nervoso ed insofferente, tentando di sottrarsi all’identificazione. Considerata la condotta sospetta, l’uomo è stato sottoposto a un controllo che permetteva di rinvenire nella sua disponibilità 0,80gr di Ketamina all’interno di una bustina di carta.

Gli agenti intervenuti hanno deciso di estendere quindi la perquisizione presso il domicilio del fermato, attività di polizia giudiziaria che dava riscontro positivo in quanto sono stati rinvenuti all’interno di una delle camere della casa 28,57gr. di MDMA (Ecstasy) suddivise in distinte bustine di carta, 3,60gr di Ketamina, 1,17gr di Hashish, oltre ad un bilancino di precisione funzionante ancora sporco di sostanza e vario materiale utilizzato per il confezionamento di sostanze stupefacenti. Le sostanze rinvenute ed il bilancino di precisione sono stati sottoposti a sequestro penale.

Per i fatti sopra esposti, considerata la promiscuità delle sostanze rinvenute nella disponibilità del soggetto e la particolare pericolosità dello stupefacente di natura sintetica, l’uomo, cittadino italiano, classe 2002, residente nello spezzino, veniva quindi tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e, su disposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio “direttissimo” previsto per la mattinata odierna a seguito del quale il giudice ha convalidato l’arresto e disposto a carico del reo la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune della Spezia, con ulteriore prescrizione del divieto di allontanarsi dal proprio domicilio dalle ore 22:00 alle ore 6:00.

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.

News feed

Trovata morta in hotel a La Spezia, uomo fermato in Lunigiana, ipotesi femminicidio

Il corpo senza vita di una turista italiana di 53 anni, Rossella Cominotti, è stato scoperto stamani nella sua stanza presso un hotel a...

“Ti metterai alla guida dopo aver bevuto?” 1 ragazzo su 4 dice sì

Più di 1.200 alcoltest effettuati nel centro storico e al Pin grazie all’impegno di un totale di 76 giovani volontari della Croce Rossa. È...

Ambulatorio Infermieristico di Prossimità: avvio di nove ambulatori in Lunigiana

Gli indirizzi della nuova normativa sanitaria relativa agli standard assistenziali sul territorio hanno orientato le Aziende sanitarie verso un modello centrato sulla presa in...

Sabato la presentazione degli atti del convegno internazionale di studi sul barocco pontremolese

Sabato 9 dicembre 2023, alle ore 16.30, presso il Teatro della Rosa di Pontremoli (MS), sarà presentato il volume "Un meraviglioso artificio - Architettura...

Il dono dei ragazzi dei Centri di socializzazione al reparto di Oncologia di Pontremoli

Fiori, cuori, farfalle colorate. Disegnati su quadri da appendere alle pareti, per rendere più piacevole il tempo trascorso nel reparto di Oncologia. Ieri mattina,...