15 Aprile 2024, lunedì
18.8 C
Fivizzano

Alcol e minori, proseguono i controlli della Polizia

I poliziotti della Questura di Massa hanno sanzionato due noti locali del centro storico per somministrazione di alcolici a minori.

Il personale dei due esercizi aveva servito super-alcolici a diversi ragazzi e ragazze, pur essendo minorenni.
La giovane età non è però sfuggita ai poliziotti, che hanno proceduto immediatamente all’identificazione dei minori e alla contestazione della relativa sanzione ai titolari dei due locali.

In entrambi i casi sono stati contattati i genitori dei minori.

La squadra, coordinata dal Commissario Capo della Polizia di Stato Dott.ssa Margherita Prestimonaco, ha operato a supporto del personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza presenti nella zona secondo la pianificazione disposta dall’ordinanza del Questore di Massa-Carrara, a seguito delle determinazioni adottate dal comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

I titolari delle attività rischiano la sospensione della licenza e una denuncia penale in caso di somministrazione a minore degli anni 16 o una multa tra i 250,00 e i 1000,00 euro nel caso in cui il minore abbia tra i 16 e i 18 anni. Se l’esercente risulta recidivo, la seconda sanzione comporta una sospensione di 3 mesi della licenza commerciale e di una sanzione tra i 500 ed i 2000 euro.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili