giovedì 13 Giugno 2024

Al Museo del Carmi, un concerto dedicato alla Sonata in Toscana

Giovedì 8 agosto 2019 alle ore 21.15 si terrà l’ultimo appuntamento con I giovedì musicali del Carmi, che avrà come protagoniste Laura Mirra (violino barocco) ed Erminia Migliorino (Clavicembalo). Il titolo del concertò è La Sonata tra Toscana ed Europa. 

Le due musiciste utilizzano strumenti originali del ‘700, il violino barocco con arco barocco ed il clavicembalo, seguendo la prassi esecutiva dell’epoca ed utilizzando i manoscritti originali quando possibile. Il programma mette a confronto gli stili compositivi delle sonate (intese come “musica da suonare”, a differenza della “cantata” -da cantare- o della “toccata” -per gli strumenti a tasto- ad esempio) di tre autori toscani, Guglielmi, Boccherini e Verracini,  con quelli della famiglia Bach: Johann Sebastian ed il figlio Johann Christian.
Laura Mirri si diploma nel 1991 al Conservatorio “Cherubini” di Firenze dove ha studiato nella classe del M° Giorgio Ballini. Successivamente si dedica allo studio della prassi esecutiva antica alla Scuola Civica di Milano. Nel 1996 entra a far parte dell’Accademia Bizantina (O. Dantone) con cui tuttora lavora in maniera stabile. Con questo ensemble avrà occasione di collaborare con noti musicisti come Andreas Scholl (Arcadia, Decca 2003; Arias for Senesino, Decca 2005; O Solitude, Decca 2010) e da quest’anno anche con Viktoria Mullova (Bach Concertos, Onix) e Giuliano Carmignola (Vivaldi, Decca). Ha collaborato con Concerto Italiano (R. Alessandrini), Ensemble Zefiro (A. Bernardini), Il complesso Barocco (A. Curtis) e Ghislieri Consort (G.Prandi). Ha suonato nella sale più prestigiose come il Musikverein di Vienna, la Konzerthaus di Vienna, il Concertgebouw di Amsterdam, Theatre des Champs-Elysèes di Parigi, Barbican Hall di Londra, Philarmonie di Colonia, Teatro colon di Buenos Aires, Lingotto di Torino e molte altre. Ha inciso per Opus 111, Naive, Sony, Decca, Arts, Deutsche Grammophone.
Erminia Migliorini Ha frequentato il Liceo Musicale del Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, diplomandosi in pianoforte nel 1986 sotto la guida del M° Orlando Calevro. Successivamente ha rivolto la propria attenzione al repertorio barocco, diplomandosi in clavicembalo nel 1991 presso il
Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze sotto la guida della Prof.ssa Annamaria Pernafelli. Ha seguito numerosi Master e corsi di perfezionamento sia per il clavicembalo (R. Kohnen, K. Gilbert, G. Murray, G. Kiss, C. Rousset) che per il clavicordo e il fortepiano (C. Tilney,
B. Brauchli, M. Tan). Ha frequentato o il corso di Basso Continuo presso la Civica Scuola di Musica di Milano nella classe di Laura Alvini.
Vincitrice di una borsa di studio della European Mozart Foundation, ha frequentato la Mozart Academy di Praga perfezionandosi con B. Berstel e A. Newman. Ha tenuto numerosi concerti sia come solista che in gruppi cameristici e orchestrali in Italia ed all’estero (Parigi, Praga, Bruxelles, Annecy); ha inoltre al suo attivo alcune prime esecuzioni in epoca moderna del musicista massese P. A. Guglielmi. E’ docente di pianoforte presso il Liceo Musicale “F. Palma” di Massa.
Il Museo del Carmi si trova nel Parco della Padula, via Sorgnano 42 Carrara. Ingresso libero.

Articoli Simili

Verified by MonsterInsights