A Lerici la finale del Premio Pianistico “Concerti a Teatro”

Matteo Bevilacqua, Ruben Micieli e Ivan Vihor: sono questi i tre finalisti del Premio Pianistico “Concerti a Teatro”, il concorso online per pianisti under 30 promosso dalla Fondazione Carispezia.

L’ultimo turno di votazione dei concorrenti da parte della giuria popolare, formata da appassionati di musica del territorio, ha portato alla scelta di questi tre giovani e talentuosi musicisti che si esibiranno il 18 luglio a Villa Marigola di Lerici.

La splendida cornice della Villa è stata scelta come location all’aperto dell’evento finale, che si terrà in concomitanza con la prossima edizione del Lerici Music Festival. L’iniziativa presenta così una collaborazione tra queste due manifestazioni – con la direzione artistica rispettivamente di Miren Etxaniz e di Gianluca Marcianò – nell’intento comune di promuovere la musica classica e valorizzare la vocazione culturale del nostro territorio.

Durante la serata, la giuria popolare del concorso, che in questi mesi ha valutato i 69 concorrenti sulla piattaforma online dedicata, ascolterà dal vivo i tre finalisti decretando l’assegnazione dei premi previsti: borse di studio messe a disposizione dalla Fondazione Carispezia e la possibilità di esibirsi nella prossima edizione della rassegna “Concerti a Teatro” e in altri rilevanti eventi dedicati alla musica classica nel territorio spezzino, quali il Lerici Music Festival e la stagione della Società dei Concerti onlus.

L’evento sarà trasmesso anche in streaming sul sito www.concertiateatro.it per consentire a tutti di partecipare.

Il Premio Pianistico “Concerti a Teatro” è nato come prosecuzione delle sette edizioni consecutive dei “Concerti a Teatro”, la rassegna di musica classica promossa dalla Fondazione che ha visto esibirsi nei teatri del territorio alcuni dei maggiori interpreti della scena musicale odierna. L’impossibilità, per quest’anno, di realizzare eventi in presenza ha spinto la Fondazione a individuare forme alternative per mantenere vivo il legame con il pubblico numeroso e affezionato che si è creato negli anni.

La giuria popolare ha visionato in questi mesi i video dei concorrenti e partecipato attivamente agli incontri online con il Comitato artistico, composto da musicisti in rappresentanza di enti di formazione territoriali e associazioni musicali locali, continuando così a promuovere la musica come strumento di crescita culturale per la comunità, con un’attenzione particolare alle nuove generazioni e non solo.

I video con le performance musicali dei concorrenti presentate al concorso sono visibili online sul sito www.concertiateatro.it, un’ulteriore iniziativa per valorizzare la partecipazione di questi giovani pianisti al Premio e dare la più ampia visibilità al loro talento.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!