26 Febbraio 2024, lunedì
6.2 C
Fivizzano

45 volontari della Croce Rossa pronti a trasportare in ospedale i bambini palestinesi in arrivo alla Spezia

Una task force di elevata professionalità della Croce Rossa, formata da un totale di 45 volontari, sarà impegnata domani in porto fin dalla prima mattina per l’accoglienza e il trasporto presso le strutture sanitarie dei 60 tra bambini palestinesi e i loro accompagnatori che sbarcheranno da Nave Vulcano.

In coordinamento con la Prefettura, i Ministeri competenti, la Croce Rossa Nazionale e della Liguria, la Croce Rossa spezzina sarà in campo con 12 volontari, tra cui anche un medico, due ambulanze, un’automedica e un pullmino per trasportare i rifugiati all’ospedale Gaslini di Genova.

“Ringrazio fin d’ora i nostri volontari che anche in questa occasione si sono subito mobilitati rispondendo alla chiamata delle autorità competenti – commenta il presidente della Croce Rossa della Spezia Luigi De Angelis – In porto arriveranno anche ambulanze CRI da fuori regione: saranno coinvolti dall’Emilia i Comitati di Loiano, Bologna, Medicina e Lizzano in Belvedere, dalla Lombardia la Croce Rossa di Milano, dalla Toscana Lucca, Firenze e Bagno a Ripoli e dalla Liguria Genova e Follo, per il trasporto dei bambini palestinesi e dei loro accompagnatori agli ospedali Rizzoli di Bologna, Meyer di Firenze e Buzzi di Milano, oltre al Gaslini di Genova.

In totale si mobiliteranno 45 volontari tra autisti, soccorritori, coordinatori, medici, infermieri, psicologi e mediatori culturali, con 16 mezzi tra ambulanze, automediche e minivan”.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili