sabato 1 Ottobre 2022

Denis Verdini condannato per bancarotta a 4 anni e 4 mesi

Il tribunale di Firenze ha condannato ieri sera in un processo per bancarotta preferenziale sul crac di società edili Denis Verdini a 4 anni e 4 mesi e gli imprenditori di Campi Bisenzio Ignazio Arnone, a 3 anni e 4 mesi, e il figlio Marco Arnone a 2 anni e 4 mesi.
Il processo riguarda operazioni fra la banca ex Ccf, di cui Verdini era presidente, e le imprese degli Arnone che avevano rapporti con l’istituto da cui ottennero lavori edili i cui proventi vennero stornati per ridurre l’esposizione debitoria. Il pm Luca Turco aveva chiesto 6 anni per Verdini e 1 anno e 3 mesi per i due imprenditori, riconoscendo le attenuanti generiche per la “totale subordinazione a Verdini”.
Verdini è intervenuto con una dichiarazione spontanea dicendo che “i lavori erano stati assegnati a clienti di vecchia data della banca, furono fatti e la banca li pagò”, “tra gli Arnone ci furono normali rapporti patrimoniali tra padre e figlio”. Per Turco fu invece un’operazione “studiata a tavolino”.

Ultime notizie

Calcio, ecco la nuova giornata della Seconda Categoria

Il terzo turno dell’avvincente campionato vede l’ennesimo esame esterno per le lunigianesi Monzone, Atl.Podenzana e Filattierese, così come il Ricortola a Fivizzano e l’Atletico...

Monterosso nel XV secolo, esposizione online di Davide Tansini

S’intitola Monterosso nel XV secolo l’esposizione online che Davide Tansini dedica alla storia del territorio compreso fra Liguria orientale, alta Toscana ed Emilia occidentale. La...

Sabato 8 ottobre aprono al pubblico gli archivi delle famiglie toscane

Ritorna Archivi.Doc, la giornata che punta a svelare al pubblico gli archivi delle dimore storiche dislocate nelle città e nelle province della Toscana, quest’anno...
it_ITItalian