sabato 22 Giugno 2024

Turismo in Lunigiana, i dati della scorsa stagione in attesa dell’estate

Adesso che si apre la nuova stagione turistica, come da prassi, si tirano le somme di quella appena passata andando ad analizzare i dati provenienti dal territorio lunigianese. Per quanto riguarda l’anno scorso, quindi, si evidenziano una sostanziale stabilità degli arrivi (-0,7% corrispondenti ad un calo di 265 ospiti) ed un calo più marcato dei pernottamenti (-5,6% pari a 6.099 pernottamenti in meno), dovuti ad un calo della permanenza media (da 2,7 a 2,6 notti).

Per quanto riguarda le locazioni turistiche, invece, si è registrata una crescita del +56% in termini di arrivi (+3.095 persone giunte sul territorio) e del +47,8% in termini di pernottamenti (+13.047 pernottamenti). Anche in questa tipologia ricettiva si registra un calo della permanenza media (da 4,9 a 4,6 notti).

Complessivamente il sistema turistico della Lunigiana registra 48.101 arrivi e 142.984 pernottamenti in aumento rispetto al 2022 di ben 2.830 persone giunte sul territorio (+6%)  e di ben 6.948 pernottamenti pari al +5%.

Inoltre, i dati delle strutture ricettive ufficiali del 2023 fanno emergere alcuni cambiamenti: un’ulteriore crescita della quota di turismo straniero che arriva al 49,6%, superando i livelli pre-Covid, con una netta prevalenza di soggiorni in strutture extralberghiere (74%), con un aumento di valori rispetto al 2022 del mercato americano, polacco e svizzero; ulteriore  lieve crescita della quota di mercato intercettata dalle imprese extralberghiere (60,5% superiore ai risultati del 2022); una stagionalità che, rispetto al 2022, cresce nei mesi primaverili e autunnali e cala nei classici mesi estivi.

Ma non è finita qui, perché i dati ufficiali del 2023 delle locazioni turistiche ci portano a fare altre riflessioni: una incidenza molto elevata di turisti stranieri nelle locazioni pari al 75% con una permanenza media di 5,4 notti, una crescita di questi flussi su tutti i comuni della Lunigiana.

Insomma, il settore turistico in Lunigiana sta chiudendo ogni stagione in positivo, dimostrando che la direzione presa dall’Unione di Comuni Montana Lunigiana capofila, con l’Ambito Turistico della Lunigiana, dalle associazioni dedicate e dagli operatori turistici è quella giusta.

Articoli Simili