mercoledì 7 Dicembre 2022

Terza categoria, ecco cos’è successo nella settima giornata di ritorno

Giornata importante per i marmiferi di mister Ivano Gigli, riescono a superare l’esame Spartak mettendo la freccia di sorpasso sull’Attuoni che deve scendere in campo nel delicato posticipo in casa del Master Marina di Massa. In quanto alle due protagoniste del campionato mercoledi prossimo si ritroveranno di fronte nella fi nalissima della Coppa Provinciale, in programma sul neutro del “Duilio Boni” di Fossone inizio ore 20,30. Tre punti anche per l’Academy Turano Montignoso di mister Enrico Mori che espugna il difficile campo dello Sporting Forte dei Marmi. Acuto che permettono ai rosso blu di scavalcare gli avversari odierni portandosi al terzo posto solitari del girone. Invece nel derby di Gragnola i padroni di casa rifilano un “set” di reti ai cugini del Fosdinovo, in evidenza la tripletta di bomber Elia Costa. Infine il San Vitale Candia evita il secondo stop consecutivo rimediando nel finale lo svantaggio contro il Tirrenia, gara che ha fatto registrare tre cartellini rossi.

Risultati 7^a giornata :

Gragnolese-Fosdinovo 6-0

San Vitale Candia-Tirrenia 3-3

Spartak Apuane-Carrarese giovani 2-3

Sp. Forte dei Marmi-Turano M. 1-2

Lunedi 2 maggio, posticipo :

Master Marina di Massa-Attuoni Avenza(“Raffi”  ore 20,30,Giacomo Sergiampietri di Carrara)

Hanno riposato : Vallizeri e Villafranchese

Classifica :

Carrarese giovani 40, Attuoni Avenza 39, Turano Montignoso 29,  Sporting Forte dei Marmi 28, Gragnolese 28, Villafranchese 23, Spartak Apuane 21, Vallizeri 15, Tirrenia 15, San Vitale Candia 15, Fosdinovo 1.

Prossimo turno :(8^ag. 7/5 2022)

Carrarese giovani-Gragnolese, Tirrenia-Spartak Apuane- Turano Montignoso- San Viitale Candia, Vallizeri-Master Marina di Massa, Villafranchese-Sp.Forte dei Marmi. Riposano : Fosdinovo e Attuoni Avenza


Tabellini :

Gragnolese-Fosdinovo 6-0

Gragnolese : Pierotti, Lombardi Luca , Simonelli(70’Lombardi Mirco), Guelfi, Morotti, Giardina(70’ Amendola), Egei, Cecconi(70’ Delbene), Costa, Mastrini((60’Tedeschi), Ferrari(50’ Fregosi) (a disp. Sisti, Chelotti, Bondi)All. Montani

Fosdinovo : Bernabò, Giuliani, Belloni, Mammalella,Ottino, Ballani(65’ Perlongo), Galletto(75’ Benacci), Cantoni, Tonelli, Argiolas, Isoppo( a disp. Bartoletti, Stelitano, All. Lombardi

Arbitro : Felici di Carrara

Marcatori : 12’ Costa, 40’ Ferrari, 30’st. Costa, 35’st. Tedeschi, 41’st. Costa, 44’st. Tedeschi

Gragnola,

I bianco verdi di mister Crhistian Montani si aggiudicano il derby contro il Fosdinovo, dilagando nella seconda parte del match del Castel dell’Aquila, tre pu nti che permettono a bomber Elia Costa(oggi tripletta) di consolidare il quarto posto nella griglia dei play off appaiato ai versiliesi dello Sporting Forte dei Marmi. La sfida con i castellani di mister Stefano Lombardi si mette subito in discesa, dopo un breve fraseggio, i padroni di casa sbloccano il match con Costa, il preciso sinistro in area  si infila sotto la traversa. Da registrare a metà della prima frazione un tiro al volo di Cecconi su lancio di Mastrini, fuori di poco. In chiusura di tempo sugli sviluppi di un corner di Costa, i locali raddoppiano con Ferrari sotto misura.

Nella ripresa Egei e compagni prendono il largo dopo un quarto d’ora il neo entrato Tedeschi confeziona l’assist a Costa per il terzo gol. Alla mezzora Costa ricambia il favore, palla per Tedeschi che mette dentro il quarto gol, il primo sigillo della stagione.Allo scadere l’altro subentrato Delbene trova Costa, sempre di sinistro non da scampo al portiere ospite per il quinto centro. Allo scadere ancora un giocatore della panchina dopo un’incursione Fregosi serve a Tedeschi (doppietta personale)l’assist del sesto punto.


San Vitale Candia-Tirrenia 3-3

San Vitale Candia: Ambrosini, Di Benedetti, De Melo(20’st. Lorieri), Finelli, Mosti, Sarno, Donadel, Zampollini,Mancini, Iovinella(27’st. Lupetti),Aliboni(a disp. Deda). All. Bertelloni

Tirrenia : Lenzoni, Rossi, Tognocchi, Viacava, Biancalani(20’st. Pardini), Bresciani, Mandoli, Santo, Moscatelli, Chioni, Coluccini(a disp. Nicoletti, Mazzoni)All. Biancalani

Arbitro : Berti di Carrara

Marcatori : 20’ Mandoli, 22’ Aliboni, 45’ Tognocchi,22’ st. Aliboni,  25’st. Mandoli,45’st.+3’ Mancini

Note : espulso 11’st. Mosti(SVC), 45’st. Sarno (SVC), 30’st.Coluccini(T)

Remola,

Match ricco di emozioni e gol però finisce  senza vincitori tra i massesi del San Vitale contro una rimaneggiato Tirrenia, gara inoltre condizionata dalle numerose espulsioni tutte nel secondo tempo. La sfida inizia con i locali che dopo dieci minuti sfiorano il vantaggio con il diagonale di Mancini su appoggio di testa di Aliboni. Vantaggio invece che trovano gli ospiti con Mandoli, sugli sviluppi di una punizione defilata trova la difesa distratta, indisturbato mette dentro.

La reazione del team di mister Paolo Bertelloni è immediata, fallo su De Melo sul limite dell’ area avversaria, Aliboni prende  palla  se l’ aggiusta sulla mattonella è con un gran destro a giro la mette a fil di palo sopra la barriera dove il portiere non può arrivare. Poco dopo sono ancora i locali a sprecare il vantaggio con Mancini sparando sul portiere. In chiusura del tempo fallo ingenuo di Finelli al limite dell’area, schema su punizione dove  tutti in area bucano la palla che finisce tra i piedi di Tognocchi che riesce a ribadire in rete. Nelle prime battute della ripresa ennesima occasione per  Mancini che si divora ancora il gol nell’ identica situazione del primo tempo con la differenza che questa volta spara addosso al portiere ormai seduto. Nella successiva azione nuovamente il sinistro di Mancini dal limite è deviato in angolo dal giovanissimo(classe 2006) portiere Lenzoni. Dopo dieci minuti di gioco si registra la prima espulsione sanzionata a Mosti fallo da ultimo uomo. La risposta dei massesi è con Aliboni, pregievole pallonetto su lancio di Donadel per il nuovo pareggio. A metà del secondo tempo gli ospiti si riportano in avanti ancora con Mandoli, il suo diagonale è imprendibile per Ambrosini, non passa tanto che arriva il secondo rosso per Coluccini per proteste. Nel finale viene annullato il gol a Di Benedetti, al portiere avversario scivola la palla dalle mani Di Benedetti si infila, l ‘arbitro vede una carica sul portiere. Punizione dal limite di Sarno al 36esimo il portiere respinge corto e nel parapiglia il San vitale non trova la palla del pareggio. 

Al 45esimo terza espulsione della gara ai danni di  Sarno, decisione assai dubbia, reclamata dai giocatori del San Vitale, forse perché ha chiesto di fischiare un fallo. Allo scadere Mancini trova il gol del pareggio su angolo al volo, chiudendo sul 3-3 il pirotecnico e  rocambolesco match.


Spartak Apuane-Carrarese giovani 2-3

Spartak Apuane: Marchini Alessio, Sow, Nicoletti,Fruzzetti, Marino(82’ Turba), Ulivi Tommaso(65’ Sissoko), Antompaoli, Tongiani(45’ Alibani), Balloni, Canalini, Lucchi( a disp. Magnani, Del sarto) All. Ulivi Paolo

Carrarese giovani : Carmagnola,Pennucci, Viviani, Agnesini, Davitti, Conti, Valsuani, Galeotti,Vaccà, Biggi, Brugioni( a disp. Fazzini, Mazzucchelli,  Bianchi, Lorenzoni, Pasquini, Bardini,Ussi, Ercolini)All. Gilgi

Arbitro : Foci di Carrara

Marcatori: 10’ Biggi, 25’ Canalini, 55’ Davitti,  60° Bianchi, 79’ Canalini

Romagnano,

È stata una partita tesa e combattuta con una grande prova di orgoglio dello Spartak,  solo che il risultato alla fine sorride alla Carrarese giovani. Lo Spartak inizia in modo molto timido  subisce dopo 10 minuti il gol di Biggi. Il vantaggio ospite dura poco, a rimediare ci pensa Canalini  il forte tiro del centrocampista appena entrato in area è vincente.

Il primo tempo prosegue con ritmi molto alti, contrasti duri, ma leali  con  i padroni di casa  a prendere campo, con incursioni  pericolose dalle parti di Carmagnola. 

Nel secondo tempo è migliore l’approccio della  formazione locale, protestando animatamente anche per un fallo di Viviani su Antompaoli punito dal direttore di gara con il cartellino giallo. Gli ospiti cinici, badano al sodo, da una ripartenza di Pennucci con cross dalla fascia destra per Davitti che riporta in vantaggio i marmiferi con una precisa conclusione. Passa pochissimo gli ospiti triplicano con il neo entrato Bianchi dopo un’azione personale. Al doppio svantaggio il team di  mister Paolo Ulivi si riorganizza alzando Nicoletti sulla linea dei centrocampisti e accorcia le distanze con Canalini che firma la doppietta personale. Le due squadre si allungano con le occasioni migliori capitano sui piedi ancora di Bianchi per la Carrarese giovani, nel finale è nuovamente l’inesauribile  Canalini pericolosissimo su punizione e direttamente da calcio d’angolo senza esito. Nonostante il forcing biancorosso negli ultimi dieci  minuti, la partita termina  in favore della Carrarese giovani, che per il momento scavalca l’Attuoni in vetta alla classifica. 


Sp.Forte dei Marmi-Turano M. 1-2

Sp. Forte dei Marmi : Tarabella, Verneau, Cagnoni, Pelliccia, Lorenzoni, Coppedè, Galeotti, Alaimo, Maggi, Balduini, Pellizzarri( a disp. Poli, Lorenzi, Barberi, Ticci)All. Dazzi

Turano Montignoso : Tonarelli, Verduci, Mosti(48’ Fubiani), Manfredi Alessio(60’ De Santis), Rossi, Giunta, Silipo, Poggi(60’ Arseni), Rocca, Masini, Youssefi(a disp. Giorgini, Filigheddu,  Manfredi Stefano, Ricci )All. Mori

Arbitro : Ricci di Viareggio

Marcatori : 30’ Rocca, 25’ st. Maggi, 28’ st. Silipo

Note : Espulsi Rocca(TM) e Lorenzoni(SFM)

Forte dei Marmi,

Seconda vittoria consecutiva dei rosso blu di mister Enrico Mori, cinica, pratica e prestazione sopra le righe, successo ampiamente meritato contro un rimaneggiato Sporting. Partita intensa sin dai primi minuti con gli ospiti che partono forte, creando diverse occasioni, quasi alla mezzora l’esterno montignosino Andrea Rocca sblocca il risultato con un tap in in area. Nella ripresa il tema della sfida non cambia, con il pallino del gioco in mano al Turano, c’è da registrare invece la prima espulsione  per l’autore del gol degli ospiti, La gara si innervosisce nel finale, nonostante i continui attacchi di Poggi e compagni i versiliesi pervengono al pareggio con Maggi che finalizza di testa un calcio di punizione dalla tre quarti. La risposta montignosini non si fa attendere, il trequartista Silipo riporta immediatamente avanti i compagni, con un guizzo vincente, purtroppo il nervosismo colpisce anche i locali con l’espulsione di Lorenzoni.

Ultime notizie

Pannelli di rivestimento facciate degli ospedali: l’Asl Toscana nord ovest è in attesa dell’esito degli approfondimenti tecnici

L’Azienda Usl Toscana nord ovest ha richiesto al concessionario SAT di effettuare le verifiche richieste sulla “presenza di prodotti installati sulle facciate delle strutture...

Il Centro Intercomunale di Protezione Civile è realtà: la Regione assegna 400mila euro all’Unione di Comuni Montana Lunigiana

A darne notizia il sindaco di Tresana a assessore alla Protezione Civile dell’Unione di Comuni Matteo Mastrini che così commenta: "Dopo la Green Community,...

I sindaci di Zeri e Podenzana: “No alla riduzione delle guardie mediche”

Riceviamo e pubblichiamo una nota congiunta dei sindaci di Zeri e Podenzana: Si sente da tempo preannunciare la riduzione della presenza delle figure di continuità...
it_ITItalian