23 Febbraio 2024, venerdì
7.9 C
Fivizzano

Sulla variante di Gassano incalza Forza Italia: “Occorre cambiare marcia”

Ancora una volta sotto la lente di ingrandimento il collegamento Gassano-Gragnola tra la SR445 e la Strada Provinciale 10: “È un’opera fondamentale per il presente e il futuro del territorio, di cui si attende la realizzazione. Risulta che il progetto sia stato sottoposto a valutazione di assoggettabilità alla VIA  (verifica di impatto ambientale) presso il Settore regionale competente circa nel luglio 2023, ormai è trascorso quasi un anno”, sostiene Vittorio Marini (Forza Italia).

Burocrazia o lungaggini politiche? “Un dato è certo – sottolinea Marini – la Regione Toscana, la provincia di Massa-Carrara e il Comune di Fivizzano sono a conoscenza del fatto che il procedimento non risulti concluso. A seguito della conclusione della valutazione ambientale dovrà essere poi adeguato il progetto e sulla base dell’entità delle richieste valutati i tempi attuativi”.

Sulle responsabilità politiche dell’amministrazione Giannetti: “Non devo dirlo io se ne ha, ricordo solo che che la stazione appaltante è individuata nel Comune di Fivizzano e quindi penso che il Sindaco e il Presidente della Provincia Gianni Lorenzetti debbano darsi da fare. Se non si cambia passo il territorio continuerà a pagare un dazio altissimo: lo ripetiamo da sempre. Il problema principale sono le infrastrutture  e i collegamenti: rispetto ad Aulla e Pontremoli che hanno saputo curare i loro interessi, Fivizzano – che non avrebbe nulla da invidiare a queste due cittadine – è sfavorito proprio dalla viabilità. Giannetti e Lorenzetti dovrebbero concentrarsi proprio su questo e dare risposte migliori più di quante ne abbiano date finora: d’altronde Giani non è il Presidente voluto dal PD, che è il loro partito?”.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili