venerdì 7 Ottobre 2022

Successo per “Estate Bambini”, organizzata dalla Venerabile Confraternita della Misericordia di Villafranca

Un successo “Estate Bambini”, iniziativa promossa ed organizzata dalla Venerabile Confraternita della Misericordia di Villafranca in Lunigiana guidata dal Priore Gigliola Bazzali.
L’iniziativa ha visto partecipare alle attività 93 bambini guidati da 12 educatori che li hanno quotidianamente guidati nelle varie attività proposte tra le quali: tennis, piscina, laboratorio teatrale, musicale e di cucina, i bambini hanno potuto provare lo yoga oltre alla coltivazione di un piccolo orto.
L’iniziativa si colloca infatti nel nuovo statuto della Misericordia villafranchese approvato nelle settimana scorse dall’assemblea dei soci che, oltre all’adeguamento alle norme imposte dalla legge del terzo settore, ha introdotto anche la  nuova attività all’interno della confraternita; stabilisce infatti che la Misericordia di Villafranca promuove Misericordia Bambini, con lo scopo di diffondere nel territorio lunigianese i principi del volontariato e della solidarietà, attraverso l’organizzazione di manifestazioni, campi scuola, attività ludiche e raduni. Applaudito lo  spettacolo che conclusivo dell’edizione 2019 di “Estate Bambini”    dal titolo “Alice nel paese…della spazzatura!” . Si tratta di una rivisitazione in chiave moderna del celebre racconto di Lewis Carroll, totalmente autoprodotta per quanto riguarda copione, scenografia, trucco, costumi e coreografie, in cui Alice viene catapultata in un paese straripante di rifiuti, abitato da bizzarri personaggi che non sembrano preoccuparsi minimamente della cosa.
L’incontro con il Bianconiglio, lo Stregatto, il Cappellaio Matto e il Leprotto Bisestile, i gemelli Pinco Panco e Panco Pinco e la terribile Regina di Cuori farà comprendere alla ragazzina, al risveglio nel suo mondo, che il tempo stringe, ma ancora molto si può fare per salvare il nostro pianeta. Importante è stata la collaborazione del Centro Eduplay con cui si sono condivisi momenti di gioco e attività creative e che hanno dato un grosso apporto all’allestimento dello spettacolo conclusivo.
L’esibizione è stata accolta con grande entusiasmo dal folto pubblico ricevendo i complimenti del Sindaco Filippo Bellesi che ha auspicato “una profonda e proficua collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e la Venerabile Misericordia di Villafranca nell’organizzazione di questo ormai tradizionale appuntamento del mese di luglio”.  Il grande successo dell’iniziativa e dello spettacolo conclusivo sono la carica che serve a portare avanti le attività della Misericordia, sicuramente un’ottima gratificazione per gli educatori ed i volontari della Venerabile Misericordia che, come sottolineato anche dal coordinatore provinciale delle Misericordie apuane Fausio Casotti,  auspica di poter incentivare e sviluppare le proprie attività anche nel campo del sociale, con iniziative e manifestazioni che sono allo studio del Consiglio Direttivo. Il Priore spera inoltre che la collaborazione con il Coordinamento Provinciale delle Misericordie possa arricchire ulteriormente l’offerta della Misericordia alla cittadinanza costituendo una rete di servizi alla popolazione che  è allo studio”. Un ringraziamento speciale infine  da parte degli organizzatori di  “Estate Bambini” al gruppo Donatori di Sangue Fratres di Villafranca e alla Pro Loco Villafranchese 2011 per il contributo offerto.

Ultime notizie

Geotermia, la Toscana punta al raddoppio. Monni: “Governo, basta incertezze”

La Toscana punta al raddoppio della potenza geotermica in tempi brevi. A Earth, fiera dell’innovazione tecnologica in campo ambientale, l’assessora regionale all’ambiente Monia Monni...

Mostra e Convegno  “I funghi del castagneto”

L’autunno si sa, è stagione ricca per il Comune di Pontremoli e per tutto il territorio in cui questo è inserito. Funghi, castagne, cromature...

Tpl, Baccelli scrive ad Autolinee: “Troppi disservizi, necessari chiarimenti”

Oltre 1000 reclami giunti al Numero Verde regionale, il triplo di quelli pervenuti nello stesso periodo l’anno scorso. Oltre il 40% di questi riguarda...
it_ITItalian