20 Febbraio 2024, martedì
11.2 C
Fivizzano

Servizio Civile Universale: due giovani per il turismo nell’Unione dei Comuni

Migliorare l’organizzazione delle esperienze di visita e diffusione della conoscenza della cultura e delle offerte turistiche dei 10 Ambiti turistici coinvolti, promuovendo uno stile di visita e scoperta dei territori improntato al turismo esperienziale, lento, consapevole e sostenibile.

Questo l’obiettivo nel nuovo Servizio Civile Universale al quale ha aderito anche l’Unione di Comuni Montana Lunigiana pronta ad ospitare 2 giovani dai 18 ai 28 anni per il progetto “Nuove Rotte”. L’intenzione è quella di rafforzare il sistema turistico degli Ambiti sia da un punto di vista economico, mettendo in opera azioni che rafforzino la capacità attrattiva dei brand di destinazione e che aumentino il numero di presenze, sia dal punto di vista della valorizzazione del patrimonio naturale-paesaggistico e culturale toscano diffuso, composto di specificità variegate e irripetibili, tenendo conto dei nuovi trend della domanda turistica e degli strumenti di comunicazione digitale.

Il bando di selezione e gli elementi essenziali del “Progetto NUOVE ROTTE. Turismo locale e sostenibile in Toscana” sono consultabili alla pagina: https://ancitoscana.it/servizio-civile/servizio-civile-universale/5080 Il progetto prevede un orario di 25 ore settimanali articolate su 5 giorni, per 12 mesi. Ai giovani in servizio sarà corrisposto un assegno mensile pari a 507,30 euro. Non può presentare domanda chi ha già svolto il Servizio Civile Universale, e chi abbia in corso o abbia avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita con l’ente che realizza il progetto.

I candidati dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it selezionando il progetto prescelto. Per presentare la domanda è necessario essere in possesso di Spid (https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid).

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
News feed
Notizie simili