venerdì 19 Luglio 2024

Prosegue il campionato del Lunigiana Rugby Farafulla

Dopo la lunga pausa pasquale il Lunigiana Rugby Farafulla ha ripreso l’attività ufficiale con l’inizio dei play-off sfidando, sul terreno casalingo di Groppoli, il Rugby Club Torelli Sudati di Padova. I rugbisti lunigianesi hanno dimostrato subito di voler vincere questa partita, che era l’ultima della stagione sul campo amico, andando in meta dopo pochi minuti con uno sprint  solitario di Bertoli da circa sessanta metri.

A questo punto pareva che il Lunigiana Rugby dovesse dilagare, ma i padovani reagivano immediatamente sorprendendo i ragazzi del Lunigiana con due mete a pochi minuti l’una dall’altra portandosi in vantaggio per 12 a 5. Delusione fra il numeroso pubblico che già presagiva il peggio, vedendo che i lunigianesi accusavano il colpo e si stavano disunendo. La delusione per fortuna è durata poco, il tempo di riprendersi e di riconcentrarsi e, durante una azione d’attacco una punizione di Bertoli riportava sotto i lunigianesi.

Poi un’altra fuga solitaria da oltre metà campo di Lazzarelli riportava in vantaggio il Lunigiana che cominciava a macinare gioco, Iacovino con un guizzo portava la palla in mezzo ai pali ma la meta era annullata dall’arbitro signor Fazio di Cecina, per uno “sconfinamento” forse millimetrico del giocatore oltre la linea di fondo campo. Sul seguito di questa azione ci pensava Andrea “Tanke” Federici, indomito capitano e trascinatore dei lunigianesi, a segnare una meta di forza, trasformata da Bertoli, per concludere così il primo tempo con il rassicurante punteggio di 22 a 12.

Nel secondo tempo il, Lunigiana prendeva decisamente in mano le redini della partita, mostrando anche un gioco piacevole a vedersi. Due punizioni di Bertoli andavano ad incrementare il punteggio e una meta di Reccia, che sfuggiva abilmente e con decisione dal placcaggio di tre avversari, portava il punteggio a un finale 35 a 12 per il Lunigiana, con in più il punto di bonus per aver segnato quattro mete. Nel tabellino finale spiccano i 20 punti di “Checco” Bertoli : una meta, tre trasformazioni e tre punizioni. Se fossimo stati in Inghilterra lo avrebbero dichiarato “man of the match”, uomo-partita.

Il fischio finale dell’arbitro vedeva i giallo-neri padovani all’attacco, ma ben controllati dai verdi lunigianesi. Alla fine abbraccio finale e complimenti fra gli atleti, festa al soddisfatto coach lunigianese Gervastri e poi tutti, vincitori e vinti, a “disputare” assieme, in piena amicizia, il “terzo tempo” fra birre, panini e allegria come si usa in questo sport. Domenica 14 maggio il Lunigiana Rugby Farafulla sarà a Torino, ospite del Dynamo Dora, per l’ultimo impegno ufficiale della stagione con giocatori carichi e morale alle stelle. Comunque vada la rinascita del rugby in Lunigiana, dopo la sosta dovuta al Covid, è stata un successo.

La formazione del Lunigiana Rugby Farafulla: Bertoli, Verunelli (Nadotti), Fazio, Iacovino, Caldi (Zini), O.Pedinotti (F.Pedinotti) Lazzarelli, A.Federici, F.Michelotti, J.Michelotti, Travaglini, De Palma (Manganelli), Reccia, Antoniazzi, L.Federici.

Articoli Simili