8 Febbraio 2023

Rendite e bene comuni, se ne parla a Massa

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Massa Città in Comune


È con piacere che invitiamo tutta la cittadinanza, le associazioni di categoria, i sindacati e il mondo dell’associazionismo, all’incontro pubblico che abbiamo organizzato per il 1 luglio, alle ore 16, a Palazzo Ducale a Massa (Ms) per affrontare insieme a rappresentanti delle istituzioni, esperti e docenti, il tema delle rendite e dei beni comuni. Chiederemo ai presenti di approfondire le pratiche sviluppate in altre città che hanno permesso di allargare la platea dei fruitori dei beni comuni, attivando politiche che partano da una prospettiva di uguaglianza sociale. 

Acqua, cave, spiagge e consumo di suolo. Questi i punti centrali del dibattito, al quale parteciperanno l’ex Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, l’Onorevole Yana Ehm, Deputata del neonato Gruppo ManifestA, Filippo Tantillo, Ricercatore territorialista, membro del comitato Nazionale Aree Interne e del Gruppo Riabitare l’Italia, Ciccio Auletta, Consigliere Comunale di Pisa del gruppo “Diritti in Comune”, Tommaso Fattori, Ex consigliere regionale del gruppo “Toscana a Sinistra”, Tiziana Nadalutti, Esperta in valutazioni ambientali e socio-economiche e autrice di studi sulla mitigazione dell’impatto ambientale delle attività estrattive, Filippo Barbera, professore Ordinario di Sociologia Economica all’Università di Torino, membro del Forum Disuguaglianze e diversità e del Gruppo Riabitare l’Italia, Paolo Pileri, docente di Pianificazione e progettazione urbanistica al Politecnico di Milano e membro del Gruppo Riabitare l’Italia.

Modera: Ilaria Cavazzuti.

Posti limitati, si consiglia di presentarsi a Palazzo qualche minuto prima dell’inizio dell’evento. 

La stampa è invitata a partecipare, possibilità di ritagliare spazio per le interviste su richiesta.

– Chi siamo?

Il collettivo Massa Città in Comune è un collettivo politico nato a Massa che aderisce alla Rete delle Città in comune. Svolge da anni attività politica sul territorio della Provincia di Massa Carrara.

– Perché questo convegno?

Le politiche economiche di questi ultimi 40 anni hanno portato all’ampliamento della forbice tra ricchi e poveri, hanno aumentato le disuguaglianze nella popolazione, economiche e sociali. Spesso questo processo viaggia in parallelo con la rendita creata sopra i beni comuni, sopra i beni della collettività.

Ci possono essere politiche che agiscano sulle rendite per riequilibrare le differenze create dalla sottomissione al mercato?

Evento Fb: https://fb.me/e/2unucxLQb

Ultime notizie

Tratta Pontremoli-Firenze, treni ripristinati dal 20 febbraio

Importante risultato per i trasporti dal cuore della regione verso la Lunigiana. Racconta come è andata Annalisa Folloni, sindaca...