21 Aprile 2024, domenica
9 C
Fivizzano

Relamping nell’Unione dei Comuni, un primo bilancio dei lavori

È arrivata l’ora, per quanto riguarda il relamping di 11 dei 13 Comuni lunigianesi facenti parte dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana, di tirare le prime somme. I lavori di sostituzione dei punti luce obsoleti ad oggi ha visto l’installazione di 4.953 nuove lampade sulle 7.829 totali da riqualificare.

Un grande progetto che è partito a gennaio con il censimento e la geolocalizzazione di tutti i punti luce situati sul territorio dei quali sono stati studiati i consumi e le tecnologie utilizzate affinché si potessero ascrivere nell’elenco dei dispositivi da sostituire con led di nuova generazione, e quindi di minor consumo. Un progetto che non vede rientrare i Comuni di Villafranca e Zeri, che hanno deciso di gestire autonomamente la propria illuminazione pubblica. Numerosi sono stati anche gli interventi di risoluzione dei guasti, e grazie al pronto intervento in 24 ore, i disagi subiti sono stati davvero contenuti a dimostrazione dell’efficienza della nuova gestione.

Nel dettaglio: a Mulazzo sono stati riqualificati, ad ora, 683 punti luce su 894; a Fivizzano 771 su 1289; a Bagnone 245 su 428; a Licciana Nardi 355 su 493; ad Aulla, 1812 su 2414; a Casola in Lunigiana 212 su 280; a Fosdinovo 298 su 526; a Podenzana 322 su 399; a Filattiera 252 su 441. Nel frattempo, in questi giorni sono partiti i lavori nei Comuni di Comano e di Tresana. 

Si ricorda che la collaborazione da parte dei cittadini affinché il servizio funzioni al meglio è fondamentale. È infatti possibile segnalare i guasti dell’illuminazione pubblica via mail all’indirizzo [email protected] o al numero verde 800 382 960.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili