domenica, Maggio 29, 2022
spot_img
HomeToscanaPonte di Albiano, Bugliani...

Ponte di Albiano, Bugliani (Pd): “Dalla Regione ulteriori 150mila euro di aiuti alle imprese danneggiate”

spot_img

“Per le imprese danneggiate dal crollo del Viadotto di Albiano sul fiume Magra arrivano ulteriori ristori grazie ad uno stanziamento ad hoc all’interno della seconda variazione del bilancio di previsione 2022-2024 della Regione Toscana, illustrata questa mattina nella Commissione Affari istituzionali che presiedo. Le risorse a sostegno delle attività economiche ammontano a 150mila euro e saranno erogate attraverso criteri individuati dal Comune di Aulla”.

“Complessivamente le imprese destinatarie degli aiuti sono venticinque; tredici sono le realtà economiche che non hanno richiesto i ristori del precedente bando, dodici, invece, hanno già beneficiato del passato provvedimento. La misura aggiuntiva si è, infatti, resa necessaria poiché il criterio del calo del fatturato del 30 per cento tra il 2019 e 2020 si è rilevato insufficiente a compensare i danni subiti dalle imprese della frazione di Albiano. Il danno di alcune attività è stato determinato dall’aumento dei costi di trasporto o da quelli del lavoro straordinario, attivato per evitare le perdite e consentire il mantenimento dell’occupazione. Il crollo del ponte e le misure per contenere l’emergenza sanitaria hanno impedito la mobilità dai comuni limitrofi, colpendo in maniera particolare le imprese di questo territorio”.

“L’ulteriore stanziamento regionale a favore della frazione di Albiano è un passaggio importante e doveroso per un territorio e il suo tessuto economico evidentemente danneggiato dagli episodi degli ultimi anni. Un’attenzione a cui si aggiungono altri provvedimenti destinati alla Lunigiana contenuti in questa variazione dci bilancio, tra questi ricordo il contributo straordinario di 800mila euro per il 2022 e di 720mila euro per il 2023 per la ricostruzione e la riqualificazione del salone polifunzionale di Aulla, a seguito degli eventi alluvionali di dieci anni fa. In questa fase di ripartenza post pandemia segnata da una congiuntura internazionale particolarmente difficile, le misure a supporto delle economie locali e delle comunità più colpite diventano dirimenti per il futuro dei territori. Il mio impegno in questa direzione continuerà ad essere costante”.

È quanto dichiara Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente della Commissione affari istituzionali a seguito dell’illustrazione di questa mattina della Proposta di legge n. 120 – “Interventi normativi collegati alla seconda variazione al bilancio di previsione 2022-2024”.

Ultime notizie

Bilancio positivo per la quarta edizione di Un Borgo da sfogliare

Quindici appuntamenti. Oltre cinquecento studenti di tutte le età coinvolti. Undici autori. Scuole di ogni ordine e grado in arrivo dal territorio e anche...

La Spezia, condanne definitive per violenza sessuale

Condannati in primo grado nel 2020 dal G.U.P. presso il Tribunale di La Spezia con sentenza confermata in Appello l’anno successivo, due spezzini e...

Upvivium: torna dopo la pandemia il contest enogastronomico a km 0 delle Riserve di Biosfera

I ristoratori e i produttori agricoli della Riserva di Biosfera dell'Appennino tosco-emiliano in gara con altre sei are Mab Unesco di sei regioni e...

Leggi anche

it_ITItalian