Home La Spezia Sarzana Minacciano di morte una guardia giurata dopo un furto al Centroluna di...

Minacciano di morte una guardia giurata dopo un furto al Centroluna di Sarzana

Scene da “far west” nel centro commerciale “Centroluna” di Sarzana dove, nel pomeriggio di ieri, una coppia sulla trentina di Arcola, lui di origine nordafricana, ed il loro accompagnatore sempre di Arcola, dopo essere stati scoperti dalle guardie giurate in servizio all’interno della galleria a commettere un furto nel supermercato, hanno tentato di trattenere quanto rubato minacciando di morte gli addetti alla sicurezza qualora non li avessero lasciati andare.

Le guardie giurate hanno così chiamato i Carabinieri di Sarzana che, trovandosi in quel momento nel piazzale del centro commerciale con una pattuglia sono intervenuti immediatamente in loro aiuto.

Durante le operazioni di identificazione lo straniero, particolarmente esagitato, ha spaccato una bottiglia cercando di colpire i militari.

Dopo aver riportato la calma, con non poca fatica, i militari hanno ricostruito l’accaduto avvalendosi delle testimonianze e delle riprese delle telecamere di sicurezza, operazione che ha consentito di accertare l’avvenuta rapina. I due uomini sono stati dichiarati in arresto per rapina impropria in concorso con la donna poi deferita in stato di libertà. Il solo magrebino è anche responsabile del reato di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale ed il 52enne italiano del reato di evasione in quanto di trova attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare.

La merce asportata, consistente in vari articoli di alimentari, cosmetici, abbigliamento e alcolici, del valore totale di circa 200 euro, è stata recuperata e riconsegnata ai responsabili del supermercato.

Nella mattinata odierna il Giudice del Tribunale della Spezia, al termine della celebrazione del rito direttissimo, ha convalidato gli arresti e disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.