Minaccia di togliersi la vita e lancia oggetti dalla finestra

La scorsa serata i Carabinieri sono intervenuti nel centro abitato di Pontremoli quando un 55enne del luogo, segnalando di volersi togliere la vita, ha telefonato al 112. La centrale operativa della locale Compagnia Carabinieri, vista la delicatezza della richiesta, ha subito allertato anche il personale medico del “118” e la locale Polizia Municipale. 

Giunti sul posto i Carabinieri, con l’assistenza del personale sanitario, hanno potuto constatare che l’uomo aveva delle leggere escoriazioni su entrambi i polsi; hanno anche accertato che il 55enne aveva gettato alcuni oggetti dalla finestra della propria abitazione: un tavolino, un forno a microonde e vari oggetti, a suo dire per attirare l’attenzione dei vicini. 

Una circostanza tanto curiosa quanto pericolosa, infatti la bravata dell’uomo poteva portare a  conseguenze ben peggiori se gli oggetti lanciati avessero colpito qualcuno. 

Considerato lo stato in cui versava il richiedente, dovuto all’assunzione di bevande alcoliche, e gli intenti suicidiari manifestati, si è reso necessario l’intervento del personale medico del CIM di Aulla che è arrivato sul posto e ha visitato l’uomo, già a loro noto per precedenti interventi,  somministrandogli le cure del caso.

Ai Carabinieri non è restato altro da fare che denunciare il pontremolese per “getto pericoloso di cose” alla competente Procura di Massa. 

Total
1
Condividi
Lascia un commento
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: