Metafotografia, curatori e artisti in talk: in Zoom con Spazi Fotografici

Irene Fenara, _Self Portrait from Surveillance Camera_, 2020, stampa inkjet su carta Hahnemühle Photo Luster, 57×81 cm, courtesy l’artista e UNA Galleria

È in programma domenica 28 febbraio alle 21 il nuovo appuntamento di Spazi Fotografici in Zoom, questa volta dedicato a: Metafotografia. Oltre il medium, con la partecipazione dei curatori – Sara Benaglia e Mauro Zanchi di BACO / Base Arte Contemporanea Odierna (Bergamo) – assieme agli oltre 30 artisti coinvolti in questo ambizioso progetto. “Un processo aperto”, una ricerca iniziata nell’ambito della fotografia italiana tra il primo e il secondo decennio del presente secolo: uno spazio in fieri – creato dai curatori, ma da loro mai manomesso – a conoscere il modo di pensare e lavorare di ciascuno/a artista dando forma, in parallelo, ad un tentativo collettivo di reazione e pensiero nei confronti della traiettoria presa dal nostro tempo; da qui, nei confronti della posizione sempre diversa che noi quanto gli stessi media – quanto la fotografia dunque – abbiamo.

L’intenzione, come scritto in introduzione all’evento: guardare perciò al presente e al futuro del visivo prendendo a riferimento una ricerca che dal 2019 ad adesso mette insieme, dà voce e spazio ad alcuni degli autori più rappresentativi del nostro tempo. Punto di partenza sarà proprio Metafotografia per ciò che è stato fatto e si sta facendo, a partire dalle esposizioni, dalle due pubblicazioni Skinnerboox e poi, sempre, dalle interviste (ATPdiary – e prima Doppiozero). La prima parte vedrà così un’introduzione per input al ragionamento con focus su alcuni temi assieme a Giorgio Di Noto, Irene Fenara, Alessandro Sambini ed Emilio Vavarella, prima della conversazione aperta con gli altri artisti, i professionisti presenti e il pubblico. Sarà un’occasione per conoscere uno spaccato rilevante dell’arte contemporanea – in questo caso italiana – del nuovo millennio ed anche per continuare ad alimentare lo spazio di ricerca, studio e pensiero, già arricchito nell’incontro di gennaio – sull’opera di Franco Vaccari e il suo portato – con Luca Panaro.

Per partecipare all’evento (gratuito) è necessario registrarsi entro le 18 del 28 febbraio tramite compilazione e invio del form alla landing page: https://spazifotografici.it/metafotografia-curatori-artisti-talk/. Per informazioni e/o assistenza: info@spazifotografici.it – 3662075313 (Francesca)

Total
2
Condividi
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli simili
it_ITItalian