venerdì 21 Giugno 2024

Lunigiana: potenziata la specialistica ambulatoriale con l’endocrinologa Ilaria Scattina

Più visite a Fivizzano, Aulla e Pontremoli

A partire dal 17 giugno verrà ampliata la possibilità di prenotare visite negli ambulatori di endocrinologia. Si tratta di visite importanti, la visita endocrinologica permette di valutare o monitorare disturbi e malattie associate alle ghiandole endocrine, gli organi che producono gli ormoni. Tra questi sono inclusi la tiroide, le ovaie, l’ipofisi, il surrene e il pancreas.

I diversi ruoli svolti nell’organismo dagli ormoni li rende fondamentali per garantire un funzionamento ottimale del metabolismo, degli organi e dei tessuti. L’endocrinologo si occupa di identificare e trattare patologie associate al malfunzionamento delle ghiandole che li producono, che possono contribuire all’insorgenza di malattie come l’osteoporosi e il diabete e a problematiche come l’infertilità e le complicanze della menopausa. Grazie alla presenza di una nuova dottoressa, Ilaria Scattina, verranno attivate sul territorio visite a Fivizzano il secondo venerdì del mese; ad Aulla il primo e terzo giovedì del mese; a Pontremoli il martedì e mercoledì, con possibilità di effettuare ago aspirato.

“In Lunigiana potenziamo la specialistica ambulatoriale – commenta il direttore dalla Società della salute della Lunigiana, Marco Formato – dopo il ginecologo e il dermatologo adesso avremo l’endocrinologo. Obiettivo rendere i servizi più prossimi a cittadini della Lunigiana, ma non solo, perché potranno venire anche altre persone al di fuori del nostro territorio a farsi visitare. Avremo quindi una dottoressa in più, Ilaria Scattina, che è stata destinata proprio alla Lunigiana”. 

Articoli Simili