sabato, Agosto 13, 2022
HomeCulturaFotografiaLunigiana Land Art chiude...

Lunigiana Land Art chiude con quattro giorni di eventi e festa 

Sarà una grande festa la chiusura di Lunigiana Land Art, il festival diffuso realizzato da marzo su 12 comuni della Lunigiana, progetto vincitore dell’avviso pubblico Borghi in Festival promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Con la partecipazione di tutti i protagonisti del festival dal 30 giugno al 3 luglio 2022 a Pontremoli, Massa-Carrara, quattro giorni di eventi, mostre, performance. 

Cos’è stato questo festival. Una complessa azione di produzione, un costruire condiviso su e con i 12 comuni, assieme a 89 artisti, 21 opere, 12 mostre. Oltre 60 eventi si sono realizzati tra marzo e luglio 2022. Almeno 200 persone – impiegate, volontarie e no – coinvolte. Si sono viste: performance capaci di coinvolgere un’intera comunità, di rendere un borgo installazione; installazioni che si fanno processioni sonore; acque farsi cera poi sculture; narrazioni plurilinguistiche interrogare radar (Monte Giogo) per continuare a parlare e dire in video, suoni, fotografie; mostre in ogni dove, tra gli altri siti: boschi di confine; oltre 300 persone lasciarsi guidare in un’esperienza immersiva tra le vallate verdeggianti. Da marzo a giugno è stato un importante impegno corale: la collaborazione di ogni amministrazione e di molti professionisti attivi in Lunigiana e non, in ambito culturale, nella cieca convinzione che questa terra storica, compresa tra Toscana e Liguria, sia ambiente ideale per l’arte e la produzione. 

“Questi mesi di produzione sul nostro territorio sono stati unici nei risultati, in termini di partecipazione e di coinvolgimento – commenta Claudio Novoa, sindaco di Mulazzo, comune capofila -, dando dimostrazione della spiccata attrattività e vocazione culturale della Lunigiana”.  Un progetto ambizioso, cresciuto nella forza delle relazioni – dichiarano l’architetto Angela Tanania e Francesca Fontana della direzione artistica del progetto -, ispirato dalle caratteristiche territoriali e di comunità, espressione dello sguardo e dell’interpretazione artistica, ma anche della riscoperta lenta dei visitatori.

Cosa sarà il gran finale. Saranno quattro giorni di eventi in incontri, concerti, performance, prima della proiezione finale. Un lungo fine settimana in cui celebrare quanto accaduto così come il potenziale che in Lunigiana esiste, visitando in parallelo, con artisti e curatori, le mostre ancora aperte. Il fine settimana si aprirà in Villa La Cartiera, ospiti di Emanuele Del Signore, con Jacopo Benassi in mostra – da laboratorio Carta Rozza – poi performance (Orda) alle 19:00 e alle 22:00 di giovedì 30 giugno 2022. Si proseguirà con un concerto (Orchestrina Buffoni Leggiadri), una tavola rotonda (1 luglio) con tutti i Sindaci e protagonisti, eventi con tutti gli artisti -dai workshop alle residenze-, una performance (in Palazzo Dosi-Magnavacca, Tom Lovelace). Ci saranno anche: feste ed alcune altre sorprese, poi la proiezione in anteprima assoluta del film realizzato da Desmond Movies Pack lungo tutto il progetto On-Site, a cura di Spazi Fotografici e Matèria, nei 12 comuni, 6 workshop e 6 residenze. Tra gli ospiti, oltre a Benassi: Mario Cresci, Matteo Balduzzi, Federica Chiocchetti, Ilaria Turba, Marina Caneve. 

L’intero calendario è disponibile online. Alla nuova pagina, il programma del “GRAN FINALE”: https://www.lunigianalandart.it/gran-finale-pontremoli/

Per le prenotazioni: ingresso festa privata: 3402525533 

Per informazioni su tutti gli eventi: info@lunigianalandart.it – 3662075313

Ultime notizie

Portovenere: ritrovato un pappagallo parrocchetto monaco blu, si cerca il proprietario

I carabinieri forestali, hanno ricevuto la segnalazione da parte di una cittadina di Portovenere del ritrovamento di un esemplare di pappagallo parrocchetto monaco blu...

Guide turistiche senza abilitazione alle Cinque Terre, scattano le multe

A tutela dei visitatori e della professione di accompagnatore turistico, i Carabinieri Forestale in servizio nel Parco nazionale delle Cinque Terre hanno intensificato la...

Anche Spazi Fotografici tra i protagonisti del Marinella Festival

Ci sarà anche Spazi Fotografici tra i protagonisti di Marinella Festival, il progetto ideato e realizzato dagli Scarti in collaborazione con Teatro degli Impavidi e...

pubblicità

it_ITItalian