Le Grazie: smantellato allevamento abusivo di galline in una cava

Lo scorso anno i carabinieri forestali con il personale ispettivo della Asl 5 sanità animale in seguito a un controllo presso un allevamento ubicato in località Le Grazie nel comune di Portovenere avevano accertato che il titolare deteneva circa settanta galline all’interno di due locali (uno dei quali completamente abusivo per il quale era stata fatta segnalazione al comune e all’autorità giudiziaria) in un’area recintata ricavata all’interno di una cava ancora attiva. Erano state riscontrate anche carenze igieniche e violazioni al benessere degli animali.

Era stato accertato inoltre che l’allevatore non aveva mai richiesto al comune e alla Asl l’autorizzazione per svolgere la propria attività che quindi risultava completamente abusiva. L’importo totale della sanzione elevata era stato di oltre 13.000 euro.

Intanto la macchina amministrativa è andata avanti infatti per la mancata ottemperanza delle prescrizioni impartite dalla Asl l’allevatore era stato nuovamente sanzionato con una multa di oltre 4.000 euro.

A distanza di alcuni mesi è stata finalmente trovata una sistemazione ottimale per le galline che nella giornata di ieri sono state trasferite presso un allevamento autorizzato.

Sono inoltre stati effettuati alcuni controlli, anche con i Nas, per verificare se le uova prodotte fossero state vendute negli esercizi commerciali anche se, in seguito al trasferimento delle galline, l’eventuale commercio abusivo è stato fermato.

Adesso sarà il comune a emettere un’ordinanza di demolizione del manufatto abusivo utilizzato come pollaio dall’allevatore.

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...