L'associazione "Amici di S.Caprasio" organizza un'escursione alla scoperta di Arcola

l’Associazione “Amici di S. Caprasio”, l’Istituto Internazionale di Studi Liguri, Sez. Lunense, in collaborazione con il Centro Aullese di Ricerche e Studi Lunigianesi, Associazione “Manfredo Giuliani”, Associazione  Etrusca  Luni e Associazione “Apuamater” organizzano sabato 15 giugno un’escursione alla scoperta di Arcola
con la guida del Prof. Giorgio Neri, cultore di storia locale e autore di pubblicazioni
 PARTENZA DA AULLA PIAZZA CORRIERE ALLE ORE 14,30 –  ENTRIAMO  IN AUTOSTRADA DIREZIONE LA SPEZIA,   USCIAMO A VEZZANO E SALIAMO A BACCANO DOVE ALLE ORE 15  INCONTREREMO GLI ALTRI PARTECIPANTI .
“Visiteremo l’antica pieve di Baccano, intitolata ai Santi Stefano e Margherita, che alcuni studiosi ritengono sta stata edificata sul sito di un tempio romano dedicato al dio Bacco..Ci trasferiremo poi al Santuario di Nostra Signora degli Angeli dove il 21 maggio del 1566, festa di Pentecoste,  alle cinque sorelle Fiamberti apparve una “Signora avvolta in una nuvola luminosa affiancata da due Angeli”. Il luogo dell’Apparizione è conservato sotto l’altar maggiore. Dopo breve passeggiata entreremo nei vicoli del centro storico di Arcola, dove visiteremo la chiesa di San Nicolò. La prima citazione della parrocchiale del borgo medievale di Arcola è documentata in un atto risalente al 1132, quando l’edificio venne posto sotto la giurisdizione dei monaci benedettini dell’isola del Tino. Nel poggio soprastante la chiesa, con vista strategica sulla piana di Sarzana e la foce della Magra, è collocato il palazzo comunale e l’attigua torre pentagonale eretta in prossimità del Castello, è l’unica testimonianza coeva dell’antico castello eretto dagli Obertenghi. Alta sedici metri,  è a pianta pentagonale ed è munita, alla sommità, di merli e di piccole finestrelle sui lati”.
“Alle 19,30, se vorrete, ci ritroveremo presso l’Agriturismo ‘ il Fienile ‘ di Arcola loc. Masignano
(torta di porri e zucchini, frittelle di fiori di zucchina, farinata con cipolle, formaggio con gelatina di vino, affettati con sgabei, ravioli, torta di riso dolce, vino, acqua, caffè Costo € 25)
In caso di pioggia i posti disponibili sono limitati a 35, sistemati all’interno della struttura, PER CUI E’ OBBLIGATORIO PRENOTARE ENTRO LE 12 DI GIOVEDI’ 13 GIUGNO, presso Museo di San Caprasio, tel. 0187– 420148; ; Riccardo Boggi, tel. 338-6426960 Ugo Muccini, tel. 335-5643299;
Si ricorda che i partecipanti sollevano gli organizzatori da ogni responsabilità per eventuali danni subìti o arrecati a terzi.”

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: