La Spezia, via al servizio civile in Croce Rossa. Formazione e attività in ambulanza per 11 ragazzi

È partito il primo progetto di servizio civile della Croce Rossa Italiana nella provincia della Spezia. Ieri mattina i ragazzi partecipanti al programma “#Aiutamoinsieme – CRI La Spezia 18/19” hanno iniziato un accurato percorso di formazione in ambito sanitario, che consentirà loro di impegnarsi nei servizi di trasporto sanitario assistito di pazienti e nei soccorsi di emergenza in ambulanza, con l’affiancamento degli Operatori Locali di Progetto (OLP), figure esperte che li guideranno passo passo nello svolgimento delle varie attività. 
 
Sono 11 le ragazze e i ragazzi che hanno deciso di svolgere il servizio civile in Croce Rossa, per una durata di 12 mesi: 4 nella sede della Spezia, 1 nella sede di Santo Stefano di Magra, 1 nella sede del Muggiano, 1 nella sede di Riccò del Golfo, 3 nella sede di Follo e 1 nella sede di Ameglia. 
 
Al termine del percorso formativo iniziale, i ragazzi otterranno le certificazioni di utilizzo del defibrillatore, corretta esecuzione delle manovre di rianimazione cardiopolmonare, trattamento dei traumi, gestione delle emergenze, lotta antincendio e formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Certificazioni riconosciute dagli uffici per l’impiego, dagli enti pubblici e privati e dalle strutture socioassistenziali, che rappresentano un titolo preferenziale nei concorsi pubblici per l’assunzione di personale addetto ai servizi sanitari.

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...