8 Febbraio 2023

La Spezia, giovane spacciava eroina nel quartiere Umbertino: arrestato dalla mobile

Intorno alle ore 12.40 di ieri, martedì 29 novembre, gli agenti della squadra mobile di La Spezia nel corso di controlli per il contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, nel quartiere Umbertino hanno notato un cittadino tunisino, già noto agli stessi agenti, mentre incontrava un cittadino italiano, che gli consegnava una somma di denaro, in cambio di un involucro di piccole dimensioni.

Immediatamente fermati, il cittadino italiano ha consegnato agli agenti un involucro celeste contenente eroina, dichiarando di averla appena acquistata.

Il cittadino tunisino, un diciannovenne pluripregiudicato, è stato trovato ancora con i soldi in mano ed è stato accompagnato presso gli uffici della Questura in stato di arresto, mentre l’uomo italiano è stato segnalato alla locale Prefettura come assuntore, mentre la droga è stata sequestrata.

Dalla successiva perquisizione personale, il cittadino tunisino è stato trovato in possesso di una somma di denaro pari a 264 euro, anche questa sequestrata, e ritenuta la prova di altre cessioni di droga, visto che il ragazzo non svolgeva altro tipo di attività lavorative.

I successivi accertamenti, hanno evidenziato che sotto un finto nominativo il diciannovenne risultava essere sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia della Spezia emessa nel luglio del 2021 dal Tribunale locale.

Nella mattinata di oggi il giudice, dopo aver convalidato l’arresto, lo ha condannato a 4 mesi di arresto e 688 euro di multa.

Ultime notizie

Il Comitato Bocca di Magra a sostegno dello spazio pubblico e del paesaggio

I lavori di mitigazione del rischio idraulico sul fiume Magra continuano a produrre polemica. L'intervento più contestato è quello...