La musica lirica e il bel canto in Lunigiana

Dopo il successo delle tre serate con la lirica a Massa, prosegue l’opera di “contaminazione” del territorio con la grande musica e il bel canto.

L’associazione culturale L’ospite inatteso – in collaborazione con il Conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia e i Comuni di Licciana Nardi, Mulazzo, Pontremoli, Tresana e Villafranca – ha raccolto la sfida di una politica di aggregazione e ha rilanciato con la creazione di un festival di lirica e musica dal suggestivo titolo OPERA LUNAE.

Un percorso di otto serate nel mese di agosto che animerà i borghi e i castelli di quell’area della Lunigiana conosciuta storicamente come “Lo spino secco”, per restituire alle comunità la magia dello spettacolo dal vivo e l’emozione di un teatro all’aperto.

Un progetto con obiettivi importanti in cui sono in primo piano il bel canto, la musica classica, i laboratori, la sperimentazione, l’opportunità per giovani artisti di confrontarsi con il pubblico e con maestri esperti, la valorizzazione delle bellezze storiche e architettoniche del territorio, l’integrazione con i suoi abitanti.

A partire da sabato 7 agosto, luoghi incantevoli della Lunigiana saranno i palcoscenici ideali di mise en espace di grandi opere per pianoforte e voce, di serate all’insegna del jazz e di concerti con le più famose arie.

Otto serate a ingresso libero che dissemineranno in tutto il territorio la cultura della musica lirica e del bel canto. Il primo appuntamento è sabato 7 agosto (ore 18.30), al Castello di Villa, a Tresana, con una Serata di arie e duetti lirici famosi; domenica 8 agosto (ore 18.30), a Borgo di Panicale a Licciana Nardi, è la volta di Rigoletto di Giuseppe Verdi; martedì 10 agosto (ore 21), presso il Parco Fiera di Barbarasco a Tresana, con Madama Butterfly di Giacomo Puccini; sabato 14 agosto (ore 18.30), a Virgoletta di Villafranca in Lunigiana, ancora una Serata di arie e duetti lirici famosi; mercoledì 18 agosto (ore 21), a Borgo di Mulazzo, è protagonista Tosca di Giacomo Puccini; sabato 21 agosto (ore 21), presso il Castello di Malgrate a Villafranca in Lunigiana, è Macbeth di Giuseppe Verdi; mercoledì 25 agosto (ore 21), nel Castello del Piagnaro di Pontremoli è Otello di Giuseppe Verdi; chiude il festival, sabato 28 agosto (ore 21), il concerto Sax Off Limits dell’ensemble di sassofoni del Conservatorio “G. Puccini” presso la piazza del Municipio di Licciana Nardi.

Opera Lunae è una iniziativa che vuole raggiungere il pubblico anche in luoghi lontani dai grandi centri, potenziare il rapporto fra la cittadinanza e il teatro, avvicinare e incuriosire nuovo pubblico, favorire lo sviluppo sociale ed economico di queste comunità.

La direzione artistica di Opera Lunae è di Andrea Battistini, la direzione organiz­zativa è di Cinzia Bertilorenzi.

Ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili, con prenotazione obbligatoria all’indirizzo operalunae@gmail.com. Informazioni al numero 349 5549536

Per poter assistere agli spettacoli sarà necessario presentare il green pass all’ingresso.

Le dichiarazioni degli amministratori dei Comuni partecipanti:

Comune di Licciana Nardi, sindaco Renzo Martelloni: “L’auspicio è appunto, come dice l’iniziativa stessa, far ripartire la musica e lo spettacolo. Dopo un anno difficile siamo pronti a ripartire in sicurezza. Il comune torna a vivere grazie alla musica, di tutti i generi, alle rassegne teatrali, agli spettacoli, agli incontri culturali, alle attività per i più piccoli e molte altro ancora. Lucciana Nardi riparte!”.

Comune di Mulazzo, sindaco Claudio Novoa: “Mulazzo e la Terra della Lunigiana Storica grazie alle Celebrazioni Dantesche sono state al centro della scena con una serie di manifestazioni culturali dedicate al Sommo Poeta. Oltre alla poetica della Divina Commedia protagonista nel Borgo medioevale anche il Bel Canto: tra il sagrato della Chiesa di piazza Dante e sotto la Torre di piazza Malaspina, in scena la Tosca di Giacomo Puccini, set ideali e coerenti con la narrazione dell’opera”.

Comune di Pontremoli, sindaco Lucia Baracchini: “Portare l’Otello di Giuseppe Verdi al Castello del Piagnaro in questa particolare estate è il modo migliore per segnare l’inizio della 1^ edizione del Festival Opera Lunae. È uno dei tasselli più suggestivi di una autentica ripartenza che ci proietta con più fiducia verso la conquista, speriamo più prossima possibile, della normalità. Il fascino struggente dell’Opera si fonderà con quello enigmatico delle Statue Stele, nell’austerità medievale di una splendida fortezza che diverrà palcoscenico, per una notte di vera magia!”.

Comune di Tresana, sindaco Matteo Mastrini: “Portare l’opera in Lunigiana e nel Comune di Tresana è importante per la crescita culturale del territorio. Ringrazio Andrea Battistini per aver voluto questo progetto che dovrà rappresentare un punto di partenza”.

Comune di Villafranca, assessore alla cultura Alice Vietina: “L’amministrazione comunale di Villafranca è felicissima di partecipare a questa iniziativa che incarna quello spirito di collaborazione e condivisione che ha caratterizzato la Lunigiana negli ultimi anni. È un segnale forte di come, seppur divisi tra frazioni e comuni, ci sentiamo un’unica terra e vogliamo collaborare non solo nella gestione dei servizi, ma anche nell’ambito culturale, artistico e turistico. Non vediamo l’ora di ospitare il Macbeth nella cornice antica e suggestiva del castello di Malgrate e di ravvivare il romantico borgo di Virgoletta con le arie delle opere liriche più famose”.

Total
1
Condividi
Lascia un commento
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: