Il Teatro Civico per le Associazioni della Spezia

Nell’ambito della open call “Il Teatro Civico per le Associazioni della Spezia” il palcoscenico spezzino ha ospitato per tre giornate  l’Associazione Culturale “Le Metamorfosi dell’Acqua”.

Attiva sul territorio provinciale dal 1997, il suo obiettivo è quello di promuovere la conoscenza dell’attività teatrale attraverso l’organizzazione di laboratori, stage e produzione di spettacoli a carattere sociale ed educativo.
L’Associazione ha, al suo interno, un gruppo di produzione dal nome “Lo Scantinato” seguito e diretto da Alessandro Albertini che opera sul territorio partecipando con entusiasmo ad iniziative culturali e sociali. Si contano molte partecipazioni con Amministrazioni Comunali, Associazioni Culturali, l’Istituto Circondariale della Spezia e scuole Medie e superiori sul territorio provinciale.

Nel corso di queste tre giornate al Civico le attività in programma sono state  un laboratorio teatrale tenuto da Alessandro Albertini e un incontro dedicato al flamenco a cura di Magela Pardal in collaborazione con l’Associazione Culturale Labulè. Previste anche le prove del recital “L’amore non ha tempo”, storia di un viaggio fra canzoni e parole con Stefano Di Gangi, Anna Sinigaglia, Matteo Rovinalti e Davide L’Abbate.

Alle attività delle Metamorfosi dell’Acqua hanno partecipano anche Gabriella Alibani, Edoardo Becchetti, Chiara De Carolis, Rita Carreta, Simona Federici, Margaret Sorrentino, Rita Finol, Barbara Gironi, Sarah Saldana, Marco Bettinotti, Mario Bertocchi, Daniele Bimbi, Marco Barbera, Maurizio Ricevuto, Barbara Della Rosa, Marina Bertolotti, Enrica Lombardo, Lara Montepagani, Laura Biondi, Serena Cuneo, Loredana Mirra, Virginia Podestà, Anna Abate, Grazia Torracca, Marco Germini,  Luca Filippi.

Total
2
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
2
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!