mercoledì 30 Novembre 2022

Il prestito personale diventa digitale: come richiedere un finanziamento online

Oggigiorno è possibile richiedere il prestito personale con una semplice richiesta online. Il problema sta nella valutazione minuziosa delle proposte contrattuali che ci vengono sottoposte dai diversi istituti di credito.

A tal proposito nella guida inseriremo tutti i dettagli e le informazioni specifiche e necessarie, su come poter richiedere il finanziamento online.

Questa e tante altre informazioni puoi trovarle su siti web come Prestitimag o simili, che ogni giorno condividono informazioni sempre aggiornate per aiutare gli utenti in rete.

Prestito personale online: cos’è e come funziona

Prima di approfondire la richiesta dei finanziamenti online, è necessario spiegare cos’è il prestito personale e in cosa si differenzia rispetto a tutti gli altri prestiti. Quello personale viene erogato senza specificare l’utilità e/o la destinazione della somma di denaro.

Il finanziamento finalizzato invece, rispetto a quello personale prevede che la somma di denaro venga erogata a patto che il beneficiario spieghi esattamente la destinazione e il motivo dell’utilizzo.

Quanto alla documentazione sia che valga per i finanziamenti personali che per quelli finalizzati, è praticamente uguale.

Il procedimento per procedere alla richiesta è semplice:

  1. Fai richiesta in un apposito portale di prestiti personali;
  2. Leggi le condizioni e le policy per ottenere il credito che desideri;
  3. Confronta i preventivi online e valuta il migliore;
  4. Invia i documenti richiesti;
  5. Attendi l’approvazione dell’istituto bancario.

Se volessi risparmiare sulla rate dei finanziamenti personali, ciò che influisce è il totale della richiesta, la durata complessiva del prestito, la percentuale dei tassi di interesse TAEG e TAN. In questa valutazione dovrai fare molta attenzione.

Il TAEG indica il tasso annuale effettivo globale, ovvero il costo complessivo necessario per avere il finanziamento (includendo ogni altra voce). Il TAN invece, sta per Tasso Annuo Nominale ed include soltanto gli interessi su base annua.

Quindi il parametro più importante da valutare è il TAEG, che ti indicherà il costo totale del prestito. Non dimenticare di valutare anche il costo delle spese accessorie, che comprende le spese di istruttoria, quelle di incasso, la gestione della rata, il bollo e tutti gli altri oneri necessari per concludere il contratto di polizza.

La richiesta del prestito personale può esser effettuata non solo da cittadini italiani, ma anche da stranieri (con cittadinanza italiana), la cui età varia tra i 18 e i 75 anni. È chiaro che tra i documenti più importanti dovrai allegare la tua situazione reddituale affinché la banca possa valutare la tua capacità di rimborso.

Altrettanto importante è la storicità creditizia, che sta ad indicare eventuali problemi di indebitamento avuti in passato, o segnalazioni al CRIF. La Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria valuterà la tua situazione complessiva.

Finanziamento personale online immediati: attenzione alle truffe

Negli ultimi tempi quelli personali sono stati sempre più richiesti. La necessità di ottenere più liquidità si è dimostrata tangibile non solo nei single, ma anche nelle famiglie.

Specialmente dopo la pandemia da Covid-19, molta gente ha cominciato a preoccuparsi di una mancanza in termini di liquidità. Il motivo è legato strettamente alla perdita di molti posti di lavoro, al precariato e alle restrizioni che si sono susseguite al lockdown.

L’evoluzione tecnologia e digitale, ha permesso a molti utenti di poter usufruire dei canali online per richiedere comodamente il prestito personale di interesse, con un determinato importo e per una durata ben specifica.

La digitalizzazione di questi canali ha consentito alle banche e agli utenti, di poter usufruire di una comunicazione chiara e lineare. Anche burocraticamente è possibile ottenere i finanziamenti in modo più veloce.

Le abitudini dei consumatori stanno cambiando. Anche le richieste online sono diventate più semplici, in pochi click è possibile ricevere molteplici preventivi e poter valutare i tassi di interesse e tutte le condizioni a cui si è sottoposti.

Anche l’efficienza telematica è un aspetto che non dev’essere tralasciato. Infatti è possibile ottenere delle risposte molto veloci, con una valutazione attenta in base alle proprie esigenze. Anche le banche sono sempre più convinte che i canali online possano offrire rapidità ed utilità.

Se è pur vero che tramite i canali online si può accedere al credito più velocemente, va prestata molta attenzione alle truffe presenti sul web. Infatti non è difficile notare molti truffatori con offerte fraudolenti e accattivanti, in cui invogliano a farsi contattare sottolineando “prestiti immediati”.

In realtà, nessuna banca concederebbe prestiti immediati a perfetti sconosciuti. Le uniche condizioni che consentono di accedere al credito in 24 o 48 ore, sono quelle in cui si dimostra di avere un salario fisso e costante (con delle buste paghe), un contratto a tempo indeterminato e dei piccoli importi.

Le altre condizioni reddituali, come ad esempio i redditi diversi provenienti da lavoro autonomo, potrebbero creare dei dubbi alle società finanziarie, costringendoli a tardare l’esito di risposta per ottenere il credito.

Ultime notizie

Offerta formativa provinciale: novità anche per le scuole lungianesi

Il consiglio provinciale della Provincia di Massa-Carrara nel corso dell'ultima seduta ha approvato all'unanimità il piano provinciale dell'offerta formativa e del dimensionamento scolastico per...

Terza categoria: la Villafranchese cade in Versilia

L’ultima gara dell’ottavo turno ha visto il successo di misura dello Sporting Marina sui lunigianesi della Villafranchese, maturato nei minuti di recupero. I giallo...

Sala relax all’ospedale Apuane: divelto dal muro l’impianto hi-fi e rubata una chitarra, Mambrini chiede solidarietà

Non è solo il valore delle cose, ma il simbolo che esse rappresentano a lasciare una profonda amarezza. Una brutta sorpresa quella che lo scorso...
it_ITItalian