Il borgo di Mulazzo diventa una cantina a cielo aperto

23 aziende e 150 vini in degustazioni per due giorni di Bancarel’Vino nel borgo di Mulazzo.
Il piccolo centro storico lunigianese, incastonato tra antiche mura e storia, è pronto a trasformarsi, da sabato 3 a domenica 4 agosto, in una cantina a cielo aperto in occasione della 36esima edizione dello storico premio enologico promosso dal Comune di Mulazzo attraverso la regia di Coldiretti per la direzione artistica di Marco Bellentani.
Apertura sabato 3 agosto alle ore 18.00 con il taglio del nastro l’apertura degli stand. Domenica 4 agosto apertura dalle ore 18.00. Chiusura alle 23.00. Ingresso libero. Info ed aggiornamenti su pagina ufficiale Facebook su https://www.facebook.com/bancarelvino/ e sul sito www.comunemulazzo.ms.it
Bancarel’Vino concentra a Mulazzo il meglio delle piccole etichette di qualità del territorio, espressione della viticoltura eroica con i vini del Candia dei Colli Apuani Doc e dei Colli di Luni, della Lunigiana con i suoi particolarissimi vitigni e della Versilia, con ben 150 vini in degustazione (Terenzuola, Lunae, Vini Apuani, Pascale Francesca, Giacomelli, Le Canne, Terre di Agnolo, Verona Marco, S.A. Beatrice, Cima, Calevro, Il Moretto, Cantine Ramarro, In Candia Bio, Belfior, Tenuta Lodolina, Vigne Conti, Fedespina, L’Altradonna, Fiori di Melo, La Maestà, Sodini, Ruschi Noceti). 23 le aziende agricole in gara con le loro etichette che partecipano alla selezione del Miglior Vino Bianco d’annata, Miglior Vino Rosso d’annata, Miglior Bianco Vecchie annate (fino al 2017), Miglior Vino Rosso Vecchie annate (fino al 2016). Super la giuria del concorso che si riunirà domenica 4 agosto (ore 10.00) per le degustazioni alla cieca formata da giornalisti, esperti, enologi: Eleonora Cozzella (Repubblica), Aldo Fiordelli (Guida Espresso), Divina Vitale (Bolgheri News), Urano Cupisti (Corriere del Vino), Marco Bellentani (Direttore Artistico Bancarel’Vino e giornalista) e Filippo Mazzorana (Enologo, Fattoria Terranuova). Premiazione domenica 4 agosto alle ore 18.00 alla presenza del Sindaco, Claudio Novoa e delle autorità.
La formula per degustare i vini è quella classica: i visitatori potranno munirsi di un calice all’ingresso del percorso e passeggiare nel borgo degustare gli stand delle aziende vitivinicole. Spazio anche ad alcuni dei prodotti tipici del paniere lunigianese simbolo di filiera corta, territorio e tradizione come la Marocca di Casola, salumi e formaggi.
Tomei e gli appuntamenti clou. Due giorni intensi di eventi. Si parte sabato 3 agosto, giorno di apertura con “Marocca vs Marocco” (ore 19.00), la “Cosmetica e vino” a cura di Matteo Bacci dell’azienda agricola “Speziali Lauretani” che produce prodotti per la bellezza utilizzando la vinaccia dell’azienda agricola di Andrea Bocelli (ore 19.30), “L’Eucalipto ed il suo utilizzo” con la prima filiera Made in Tuscany a cura di Elena Giannini (ore 20.00) ed il talk show con le imprenditrici toscane coordinato da Marina Fruzzetti ed Alessandra Menegalli con Silvia Bellè, Alice Conti, Francesca Pascale e Piera Mosti (ore 20.30), un’appendice del Bancarella Cucina (ore 21.30). Domenica 4 agosto (dalle ore 19.00) nel segno dell’installazione e dello show di Cristiano Tomei. Due le installazioni da ammirare e degustare: l’orto edibile a base di prodotti offerti dagli associati di Coldiretti Massa Carrara e il Pollaio. Gran finale con La Carbonara Perfetta insieme alla giornalista Eleonora Cozzella. Non mancano attrazioni, spettacoli e artigianato locale.
Per informazioni www.toscana.coldiretti.it oppure pagina ufficiale Facebook

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: