venerdì 7 Ottobre 2022

Fratelli d’Italia: “L’ospedale di Fivizzano rischia la chiusura temporanea per lavori antisismici?”

Il sindaco di Fivizzano Giannetti e i suoi predecessori hanno più volte rassicurato i fivizzanesi che l’Ospedale sarebbe stato tutelato e difeso. Tutti i politici della Sinistra di governo, in Comune, Provincia e Regione, hanno sempre detto di battersi per non togliere posti letto alla struttura, di non trasferire servizi o reparti. Purtroppo, sono andati incontro ad una sconfitta su tutti i fronti: vari reparti sono stati chiusi o depotenziati con meno servizi sanitari peri cittadini. Promesse tante, fatti zero! Adesso, apprendiamo che il primo cittadino di Fivizzano si dice molto preoccupato che i previsti lavori di manutenzione antisismica possano comportare una chiusura temporanea del presidio sanitario. Noi siamo molto più preoccupati di lui, dopo le tante promesse targate Pd finite nel nulla” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, il vice-coordinatore provinciale Fdi, Umberto Zangani, ed il coordinatore di Fdi di Fivizzano, Giuseppe Oddoni.

“Passata la fase più acuta dell’emergenza pandemica si torna alla vecchia politica di spoliazione della sanità delle aree interne? Le promesse del governatore Giani e del consigliere Pd Bugliani che fine hanno fatto? Fdi pone queste domande ed attende delle risposte, chiede fatti non parole! Siamo e saremo al fianco dei cittadini di Fivizzano e della Lunigiana, non siamo persone di serie B!” sottolineano Fantozzi, Zangani e Oddoni.

Ultime notizie

Geotermia, la Toscana punta al raddoppio. Monni: “Governo, basta incertezze”

La Toscana punta al raddoppio della potenza geotermica in tempi brevi. A Earth, fiera dell’innovazione tecnologica in campo ambientale, l’assessora regionale all’ambiente Monia Monni...

Mostra e Convegno  “I funghi del castagneto”

L’autunno si sa, è stagione ricca per il Comune di Pontremoli e per tutto il territorio in cui questo è inserito. Funghi, castagne, cromature...

Tpl, Baccelli scrive ad Autolinee: “Troppi disservizi, necessari chiarimenti”

Oltre 1000 reclami giunti al Numero Verde regionale, il triplo di quelli pervenuti nello stesso periodo l’anno scorso. Oltre il 40% di questi riguarda...
it_ITItalian