Fotografia: il secondo appuntamento di Lunicafoto è con Marco Buratti

Domenica 28 febbraio alle 15:30: dalla ZIA alla robotica

È in programma domenica 28 febbraio alle 15.30 via Zoom il secondo appuntamento online di Lunicafoto per conoscere, con Paolo Zavanella, il lavoro di alcuni autori del territorio. Ospite dell’incontro il fotografo Marco Buratti (Massa, 1984). Dopo gli studi presso la Scuola di Fotografia Apab di Firenze e Fondazione Studio Marangoni ha sviluppato, in parallelo al lavoro di fotografo di design, interni e corporate, una serie di progetti editoriali – sino alla collaborazione con l’agenzia Parallelozero, in corso dal 2020.

Tra questi: Z.I.A., Zona Industriale Apuana, con il quale ha raccontato una storia rilevante della provincia e arrivando finalista al Premio Voglino nel 2018, prima della pubblicazione in testate come Eyesopen e Il Venerdì di Reppublica; la selezione per il Mentorship Program con Pietro Vertamy di Ulixes Pictures (collettivo con base a Roma). Da allora ha realizzato altri due progetti legati ad ambiente, società e tecnologia come Bio Minds: dalla natura per la natura (uscito anche su Sette – Corriere della Sera) e Ego, attualmente in distribuzione sempre tramite agenzia.

Nell’incontro parlerà proprio dei suoi progetti a partire da Z.I.A. e da ciò che più gli sta a cuore e che pertanto studia e racconta tramite la fotografia. Per partecipare, liberamente, è possibile prenotarsi tramite mail a info@lunicafoto.it entro le 12.00 di domenica stessa. 

Total
5
Condividi
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli simili
it_ITItalian