Fivizzano la maggioranza approva 1 milione di investimenti mentre la minoranza è assente

Nel consiglio comunale del 17 agosto 2021, tutta la minoranza del consiglio comunale di Fivizzano era assente, ad esclusione di Gessica Fabiani Presidente del Consiglio. Nella seduta si è svolto un consiglio anomalo, che ha visto la partecipazione solo delle forze di maggioranza, un consiglio importante che prevedeva tra le altre cose l’assestamento e la variazione di bilancio.

Nell’ultimo Consiglio comunale le forze di opposizione avevano criticato l’eccessivo avanzo di amministrazione additando al Sindaco e alla maggioranza un prelievo fiscale inutile senza investimenti e progettazione.

La risposta del Sindaco Giannetti non si è fatta attendere con una variazione di euro 939.065,39 per la realizzazione di opere e servizi, che sommata alla precedente variazione 788.585,68 porta ad totale di applicazione dell’avanzo 2020 di euro 1.727.651,07.
Tra gli interventi di questa ennesima variazione si segnalano particolarmente:
120.000,00 per il completamento della tenso/struttura al campo sportivo di Gragnola.
45.000,00 campo da calcetto sintetico a Monzone
45.000,00 per completamento progetto borgo di Monzone
35.000,00 sistemazione parcheggio frazione spicciano
14.659,18 sistemazione strada cimitero Mommio
30306,38 costruzione aree ecologiche raccolta differenziata
77.616,67 costruzione loculi Cimitero di Magliano e completamento cimitero di Arlia
9.016,86 strada comunale della traggiara
100.000,00 asfalti su strade comunali che si uniscono ai 180.00,00 già impegnati per un totale di 280.00,00 euro di asfalti per il 2021.
100.000,00 per maggiori costi covid per trasporto e mensa scolastica.

Oltre a questi investimenti da segnalare anche l’entrata/uscita di 150.000,00 di contributo della Provincia di Massa-Carrara per la messa in sicurezza della frana sulla strada provinciale di Moncigoli e la sistemazione degli smottamenti sulla strada provinciale di Pognana.
Altro importante intervento, con contributo regionale di 358.000,00 euro, la sistemazione della strada comunale per Aiola.

Il Sindaco Gianluigi Giannetti a fine consiglio ha esternato la propria soddisfazione per aver investito tanto per tanti “l’obbiettivo che ci siamo dati, da sempre, è quello di gestire la cosa pubblica in maniera oculata, seria e trasparente con la capacità di investire sull’intero territorio con una visione prospettica di interventi che possano avere utilità nel futuro della nostra popolazione. Oggi purtroppo spiace non vedere componenti della minoranza presenti in aula, ritengo una gravissima mancanza di rispetto nei confronti di tutti i cittadini, il consiglio si convoca con largo anticipo e chi decide di rappresentare i cittadini ha l’obbligo di essere presente nella vita istituzionale. Tra l’altro sono state presentate anche diverse interpellanze che per l’assenza dei consiglieri non si sono potute discutere, interpellanze che nei giorni scorsi sono apparse anche sui giornali, in particolare con la richiesta di informazioni sulla riapertura della struttura Don Gnocchi, ma oggi, nessuno viene a rappresentare quella interpellanza?!?! giustamente la politica quella delle chiacchiere si fa sui social o sui media, non in aula consigliare dove avrei confermato e ribadito che la struttura DonGnocchi sarà riaperta a brevissimo con nuovi codici di accesso e con sviluppi futuri adeguati alle nuove esigenze della Lunigiana, ma questo forse interessa poco, basta apparire, tanto poi i problemi e le criticità li risolvono gli altri, quelli che ci sono sempre, nella buona e nella cattiva sorte”.

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...