giovedì 1 Dicembre 2022

Ferri: "Importante la ripartenza delle scuole in sicurezza"

“Ho sempre considerato una priorità la riapertura delle scuole in Sicurezza, ho chiesto di affrontare questo tema partendo dai trasporti e non dai banchi a rotelle che sono costati circa 416 milioni di euro (cifra che si poteva utilizzare in altro modo per esempio in assunzioni di personale docente e amministrativo, in attività di Formazione in linea con le nuove sfide del terzo millennio, compresa quella digitale, in strutture edilizie scolastiche, basate sul principio del confort e dell’accoglienza, del ben essere e del ben stare). La Regione Toscana, diventando di colore giallo, garantirà l’apertura delle scuole superiori (al 50 %) per la data dell’ 11 gennaio ( anche se si potrebbe alzare la percentuale laddove ci fossero minori criticità di trasporto) : un risultato importante. Tutto dovrà essere fatto in sicurezza e per la sicurezza, navigando con sicurezza nel nuovo modello di apprendimento che diverrà , senza dubbio, risposta alle esigenze della societa!”. A dirlo è il deputato di Italia Viva Cosimo Ferri.
“Quindi occorre predisporre un piano Vaccini per tutto il personale scolastico e abbattere i confini dell’isolamento e della chiusura in sé, mai stati così alti e pericolosi come lo sono oggi. La scuola – prosegue l’onorevole lunigianese – si fa in sicurezza ed in gruppo, quindi in spazi fisici condivisi! La distanza, anche se coordinata, porta i ragazzi più deboli e fragili all’abbandono scolastico oppure, all’isolamento sociale e alla costruzione di mondi interiori virtuali. La riapertura è quindi non solo una scelta obbligata ma una necessità umana. Riapriamo in sicurezza le aule e vacciniamo con urgenza tutto il personale scolastico. Chiediamo al presidente della Regione Toscana di organizzare e attuare un piano di immunizzazione anche per gli insegnanti ed il personale ATA”.
“La ripresa della scuola deve essere però coordinata con trasporti e servizi locali per poter riaprire in sicurezza. Nella provincia di Massa – Carrara il tavolo organizzato dalla Prefettura ha svolto un lavoro importante e serio e desidero ringraziare tutti coloro che hanno portato un contributo e in particolare i dirigenti scolastici e tutto il comparto scuola per l’attività svolta con grande serietà e professionalità”.

Ultime notizie

Sarzana: sei date di teatro contemporaneo da sabato 3 dicembre a gennaio 2023

"Verso Hyde", "Giudizio. Mi ha baciato Giuda", "Habitat", "Solitary Man. Tra la terra e il cielo, lontano dall'uomo", "Scintille. Un uomo nuovo", "Antigone. Attraverso...

Al Pacinotti Belmesseri un potenziamento delle materie sanitarie nel corso odontotecnico

L’importante sforzo che l’IS Pacinotti Belmesseri sta portando avanti per i propri studenti è quello di creare una rete sempre più stretta con il...

La Spezia, furti in appartamento: tre persone arrestate e una denunciata

A seguito della recrudescenza dei furti in appartamento, commessi a La Spezia e nei comuni limitrofi, gli agenti della squadra mobile della Questura hanno...
it_ITItalian