Elezioni Provinciali: revocati i comizi elettorali per l’elezione del presidente della Provincia e del Consiglio provinciale

Il presidente della Provincia di Massa, Carrara, Gianni Lorenzetti,  con un  proprio decreto di oggi 3 marzo ha provveduto a revocare i comizi elettorali convocati  per il prossimo 28 marzo per l’elezione del presidente  della Provincia e del Consiglio Provinciale.

La procedura per il rinnovo delle cariche di Palazzo Ducale si interrompe quindi per la seconda volta a distanza di tre mesi e a cinque giorni dalla scadenza della presentazione delle candidature, che era prevista per le ore 12 dell’8 marzo 2021.

Era già successo a novembre 2020, con le elezioni già fissate per il 13 dicembre, e revocate, a causa della pandemia, a seguito di una disposizione legislativa dello stesso novembre che fissava il nuovo termine per la convocazione al 31 marzo 2021.

Adesso è intervenuta una nuova disposizione, la legge 21 del 26 febbraio 2021, entrata in vigore il 2 marzo, che ha convertito il così detto decreto “mille proroghe” nel quale sono contenuti i nuovi termini per la convocazione dei comizi elettorali: nel caso della nostra Provincia sessanta giorni “dalla data dell’ultima proclamazione degli eletti nei comuni della provincia che partecipano al turno annuale ordinario delle elezioni amministrative relative all’anno 2021”.
Nel frattempo, come previsto dalla nuova normativa approvata, fino al rinnovo degli organi è prorogata la durata del mandato di quelli in carica.

Ricordiamo che si tratta di elezioni di secondo livello in cui il corpo elettorale è formato dai sindaci e dai consiglieri dei 17 comuni che formano la nostra provincia. Possono essere candidati alla presidenza della Provincia i sindaci, mentre possono candidarsi alla carica di consigliere provinciale sia i sindaci che i consiglieri comunali.

Total
3
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!